Questo sito si serve dei cookie tecnici di Google per l'erogazione dei servizi e ospita cookie di profilazione di terze parti, utilizzati per la personalizzazione degli annunci pubblicitari. Cliccando su "OK" o proseguendo nella navigazione si acconsente tacitamente al loro uso.
Informativa estesa

Cookie Policy
Uso dei cookie

Il "Sito" (www.vincenzocaputo.com) utilizza i Cookie per rendere i propri servizi semplici e efficienti per l’utenza che visiona le pagine di www.vincenzocaputo.com. Gli utenti che visionano il Sito, vedranno inserite delle quantità minime di informazioni nei dispositivi in uso, che siano computer e periferiche mobili, in piccoli file di testo denominati “cookie” salvati nelle directory utilizzate dal browser web dell’Utente. Vi sono vari tipi di cookie, alcuni per rendere più efficace l’uso del Sito, altri per abilitare determinate funzionalità.

Analizzandoli in maniera particolareggiata i nostri cookie permettono di:

  • memorizzare le preferenze inserite;
  • evitare di reinserire le stesse informazioni più volte durante la visita quali ad esempio nome utente e password;
  • analizzare l’utilizzo dei servizi e dei contenuti forniti da www.vincenzocaputo.com per ottimizzarne l’esperienza di navigazione e i servizi offerti.
Tipologie di Cookie
Cookie tecnici

Questa tipologia di cookie permette il corretto funzionamento di alcune sezioni del Sito. Sono di due categorie: persistenti e di sessione:

  • persistenti: una volta chiuso il browser non vengono distrutti ma rimangono fino ad una data di scadenza preimpostata
  • di sessione: vengono distrutti ogni volta che il browser viene chiuso

Questi cookie, inviati sempre dal nostro dominio, sono necessari a visualizzare correttamente il sito e in relazione ai servizi tecnici offerti, verranno quindi sempre utilizzati e inviati, a meno che l’utenza non modifichi le impostazioni nel proprio browser (inficiando così la visualizzazione delle pagine del sito).

Cookie analitici

I cookie in questa categoria vengono utilizzati per collezionare informazioni sull’uso del sito. www.vincenzocaputo.com userà queste informazioni in merito ad analisi statistiche anonime al fine di migliorare l’utilizzo del Sito e per rendere i contenuti più interessanti e attinenti ai desideri dell’utenza. Questa tipologia di cookie raccoglie dati in forma anonima sull’attività dell’utenza e su come è arrivata sul Sito. I cookie analitici sono inviati dal Sito Stesso o da domini di terze parti.

Cookie di analisi di servizi di terze parti

Questi cookie sono utilizzati al fine di raccogliere informazioni sull’uso del Sito da parte degli utenti in forma anonima quali: pagine visitate, tempo di permanenza, origini del traffico di provenienza, provenienza geografica, età, genere e interessi ai fini di campagne di marketing. Questi cookie sono inviati da domini di terze parti esterni al Sito.

Cookie per integrare prodotti e funzioni di software di terze parti

Questa tipologia di cookie integra funzionalità sviluppate da terzi all’interno delle pagine del Sito come le icone e le preferenze espresse nei social network al fine di condivisione dei contenuti del sito o per l’uso di servizi software di terze parti (come i software per generare le mappe e ulteriori software che offrono servizi aggiuntivi). Questi cookie sono inviati da domini di terze parti e da siti partner che offrono le loro funzionalità tra le pagine del Sito.

Cookie di profilazione

Sono quei cookie necessari a creare profili utenti al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente all’interno delle pagine del Sito.

www.vincenzocaputo.com, secondo la normativa vigente, non è tenuto a chiedere consenso per i cookie tecnici e di analytics, in quanto necessari a fornire i servizi richiesti.

Per tutte le altre tipologie di cookie il consenso può essere espresso dall’Utente con una o più di una delle seguenti modalità:

  • Mediante specifiche configurazioni del browser utilizzato o dei relativi programmi informatici utilizzati per navigare le pagine che compongono il Sito.
  • Mediante modifica delle impostazioni nell’uso dei servizi di terze parti

Entrambe queste soluzioni potrebbero impedire all’utente di utilizzare o visualizzare parti del Sito.

Siti Web e servizi di terze parti

Il Sito potrebbe contenere collegamenti ad altri siti Web che dispongono di una propria informativa sulla privacy che può essere diverse da quella adottata da www.vincenzocaputo.com e che che quindi non risponde di questi siti.

Ultimo aggiornamento 8 marzo 2016

<Come disabilitare i cookie mediante configurazione del browser

Se desideri approfondire le modalità con cui il tuo browser memorizza i cookies durante la tua navigazione, ti invitiamo a seguire questi link sui siti dei rispettivi fornitori.

Mozilla Firefox https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie
Google Chrome https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
Internet Explorer http://windows.microsoft.com/it-it/windows-vista/block-or-allow-cookies
Safari 6/7 Mavericks https://support.apple.com/kb/Pstrong7191?viewlocale=it_IT&locale=it_IT
Safari 8 Yosemite https://support.apple.com/kb/Pstrong9214?viewlocale=it_IT&locale=it_IT
Safari su iPhone, iPad, o iPod touch https://support.apple.com/it-it/HT201265

Nel caso in cui il tuo browser non sia presente all'interno di questo elenco puoi richiedere maggiori informazioni inviando una email all'indirizzo info@nibirumail.com. Provvederemo a fornirti le informazioni necessarie per una navigazione anonima e sicura.

Questa pagina è stata generata ed è ospitata sul portale nibirumail.com - Il contenuto di questa pagina è stato generato 08 marzo 2016 attraverso il servizio Cookie Policy Generator. Il marchio Nibirumail e le aziende ad esso collegate non sono responsabili per informazioni erronee o non più aggiornate. Se desideri ricevere una versione aggiornata di questi contenuti contatta il proprietario di dalla pagina precedente.

OK

di Vincenzo Caputo

Tasker

Come comandare un condizionatore Daikin con Tasker e Autovoice

Data: 11 maggio 2019

Quanti di voi possiedono un condizionatore Daikin controllabile tramite WiFi?

Probabilmente in molti, visto che Daikin è una delle marche di condizionaotori più vendute in Italia. 

Per i condizionatori della serie Emura, Daikin fornisce un'app mobile, molto ben progettata, che consente di controllare il climatizzatore anche da remoto, sfruttando il modulo wifi integrato.

Fin qui tutto bene, ma chi possiede e usa uno di questi sistemi sa bene che ci sono almeno due grossi problemi:

  • Non è possibile usare il condizionatore da un PC perchè non esiste ne un'interfaccia WEB, ne un'applicazione desktop che lo permetta.
  • Per controllare il condizionatore da remoto (dall'esterno della rete LAN), le richieste devono passare attraverso il server Daikin la cui risposta di solito è lentissima. A tal proposito ricordo un video girato qualche tempo fa dove rischiavo di addormentarmi nell'attesa che IFTTT trasferisse la richiesta a Daikin e ottenessi l'accensione del condizionatore. https://youtu.be/raEnbI39vRQ (nel caso vi siate persi quel video)

In quest'articolo andremo a vedere come in realtà sia possibile controllare i condizionatori Daikin tramite richieste HTTP permettendo quindi la loro attivazione e controllo anche tramite software di automazione come Tasker.

Il sistema di seguito descritto è stato testato con successo con le versioni firmware da 1.4.3 a 3.3.1 del seguente hardware.

  • ModelName: Daikin Emura FTXG-L
  • ModelID: FTXG35LV1BW
  • WifiControllerID: BRP069A41 4P358711-2C
  • Software version: 1.4.3
  • ModelName: Daikin Emura FVXS-F
  • ModelID: FVXS35FV1B
  • WifiControllerID: BRP069A42
  • Software version: 2.6.0

Naturalmente per prima cosa dovrete individuare l'indirizzo IP locale del vostro condizionatore, per farlo potrete consultare l'app proprietaria "Daikin Controller" entrando nelle impostazioni del condizionatore. Potrete leggere versione del firmware, indirizzo IP e MAC. Oppure potrete usare l'app Fing Network facendo una scansione della vostra rete alla ricerca del dispositivo.

In ogni caso prendete nota dell'indirizzo ip e andare a scrivere dentro la barra degli indirizzi di un Browser web la seguente stringa per fare una prova:

http://10.243.138.137/common/basic_info

Al posto di 10.243.138.137 dovrete scrivere l'indirizzo IP del vostro Daikin.

Se tutto è andato per il verso giusto nella pagina web dovrebbe apparire una stringa simile a questa:

ret=OK,type=aircon,reg=eu,dst=1,ver=3_3_6,pow=0,err=0,location=0,

name=%63%75%63%69%6e%61%2f%73%6f%67%67%69%6f%72%6e%6f,

icon=0,method=polling,port=30050,id=****,pw=********,lpw_flag=0,adp_kind=2,

pv=2,cpv=2,cpv_minor=00,led=1,en_setzone=1,

mac=***********,adp_mode=run,en_hol=0,grp_name=,en_grp=0

Alcuni dati li ho volutamente mascherati perchè rappresentano valori privati del mio dispositivo. In ogni caso questa prova sta a dimostrare come il condizionatore risponda ad una richiesta HTTP restituendo in questo caso delle info basic del dispositivo.

La seconda parte della stringa, che abbiamo appena usato per la prova, può essere personalizzata con altri tipi di comandi. Di seguito una breve lista dei comandi disponibili

UriGETPOSTdescrizione
/common/basic_info X   Restituisce le infomazioni dell'account Daikin, versione software, mac address ed altre generiche informazioni
/common/get_remote_method X   Restituisce informazioni sul polling system
/common/set_remote_method   X Imposta il polling system time (probabilmente si potrebbe usarlo per  ridurlo, anche se non ne sono sicuro!)
/aircon/get_model_info X   Restituisce infomazioni sul modello
/aircon/get_control_info X   Indirizzo principale per richiedere tutti i parametri di stato
/aircon/set_control_info X X Indirizzo principale per settare i vari parametri di stato(con questo comando controlleremo quasi tutto come vedremo dopo)
/aircon/get_sensor_info X   Restituisce informazioni sui sensori (temperatures, humidity, power consumption)
/aircon/get_timer X   ?
/aircon/set_timer   X ?
/aircon/get_price X   ?
/aircon/set_price   X ?
/aircon/get_target X   ?
/aircon/set_target   X ?
/aircon/get_week_power X   Restituisce le infomazioni giornaliere e settimanali del runtime (in mn)
/aircon/get_year_power X   Restituisce le infomazioni annuali del runtime (in mn)
/aircon/get_program X   ?
/aircon/set_program   X ?
/aircon/get_scdltimer X   Resticuisce informazioni circa l'on/off timer settimanale
/aircon/set_scdltimer   X Imposta informazione circa l'on/off timer settimanale
/common/get_notify X   ?
/common/set_notify   X ?
/common/set_regioncode   X ?
/common/set_led   X ?
/common/reboot X   Riavvia l'AP interno
URI /common/basic_info
METODO GET
DESCR. Restituisce le infomazioni dell'account Daikin, versione software, mac address ed altre generiche informazioni
 
URI /common/get_remote_method
METODO GET
DESCR. Restituisce informazioni sul polling system
 
URI /common/set_remote_method
METODO POST
DESCR. Imposta il polling system time (probabilmente si potrebbe usarlo per ridurlo, anche se non ne sono sicuro!)
 
URI /aircon/get_model_info
METODO GET
DESCR. Restituisce infomazioni sul modello
 
URI /aircon/get_control_info
METODO GET
DESCR. Indirizzo principale per richiedere tutti i parametri di stato
 
URI /aircon/set_control_info
METODO GET
DESCR. Indirizzo principale per settare i vari parametri di stato(con questo comando controlleremo quasi tutto come vedremo dopo)
 
URI /aircon/get_sensor_info
METODO GET
DESCR. Restituisce informazioni sui sensori (temperatures, humidity, power consumption)
 
URI /aircon/get_timer
METODO GET
DESCR. ?
 
URI /aircon/set_timer
METODO POST
DESCR. ?
 
URI /aircon/get_price
METODO GET
DESCR. ?
 
URI /aircon/set_price
METODO POST
DESCR. ?
 
URI /aircon/get_target
METODO GET
DESCR. ?
 
URI /aircon/set_target
METODO POST
DESCR. ?
 
URI /aircon/get_week_power
METODO GET
DESCR. Restituisce le infomazioni giornaliere e settimanali del runtime (in mn)
 
URI /aircon/get_year_power
METODO GET
DESCR. Restituisce le infomazioni annuali del runtime (in mn)
 
URI /aircon/get_program
METODO GET
DESCR. ?
 
URI /aircon/set_program
METODO POST
DESCR. ?
 
URI /aircon/get_scdltimer
METODO GET
DESCR. Resticuisce informazioni circa l'on/off timer settimanale
 
URI /aircon/set_scdltimer
METODO POST
DESCR. Imposta informazione circa l'on/off timer settimanale
 
URI /common/get_notify
METODO GET
DESCR. ?
 
URI /common/set_notify
METODO POST
DESCR. ?
 
URI /common/set_regioncode
METODO POST
DESCR. ?
 
URI /common/set_led
METODO POST
DESCR. ?
 
URI /common/reboot
METODO GET
DESCR. Riavvia l'AP interno

Dove nella tabella trovate il punto interrogativo, significa che non sono riuscito a reperire informazioni circa il funzionamento di quel dato comando.

Naturalmente le X sulla colonna GET stanno a significare che il comando corrispondente serve ad ottenere dei dati, viceversa le X sulla colonna POST stanno a significare che quel comando serve ad inviare dei comandi.

Facciamo ora un esempio concreto di controllo del condizionatore, provando a digitare all'interno di un browser web la seguente stringa:

http://10.243.138.137/aircon/set_control_info?pow=1&mode=1&stemp=26&shum=0&f_rate=B&f_dir=3

Otterrete l'accensione del condizionatore!

come sempre ricordatevi che il 10.243.138.137 andrà sostituito con l'indirizzo IP del vostro condizionatore.

subito dopo l'indirizzo IP abbiamo la stringa aircon/set_control_info che nella tabella poco sopra ho indicato come il comando principale che servirà a controllare la maggio parte dei parametri del condizionatore.

... dopo ancora avremo un punto interrogativo che separa la stringa di comando dalla parte parametri. In ordine troveremo

  • pow valori possibili 0 (acceso) 1 (spento)
  • mode valori possibili 2 (deumidificatore) 3 (Freddo) 4 (caldo) 6 (solo ventola) 0-1-7 (automatico)
  • stemp naturalmente serve ad impostare la temperatura e accetta valori da 10 a 41
  • shum imposta umidità solo nei dispositivi che supportano questa opzione... il mio no!
  • f_rate imposta la velocità della ventola A (auto) B (silenzioso) e da 3 a 7 le varie velocità
  • f_dir imposta la direzione delle alette 0 (alette ferme) 1 (alette che si muovono verticalmente) 2 (movimento orizzontale) 3 (orizzontale e verticale)

Adesso potete personalizzare al stringa come più vi pare ed ottenere il relativo funzionamento del condizionatore.

PROVA CON TASKER

Ora facciamo un esempo di funzionamento con Tasker, uno per accensione e spegnimento semplice e uno con personalizzazione dei valori di accensione tramite comandi vocali.

Il comando da utilizzare all'interno di Tasker per gestire il condizionatore, naturalmente è HTTP Get dove nel primo rigo (Server:Port) dovrete incollare  la stringa vista in precedenza

http://10.243.138.137/aircon/set_control_info?pow=1&mode=1&stemp=26&shum=0&f_rate=B&f_dir=3 

Sarete liberi naturalmente di creare quanti task volete, personalizzando i valori di pow per accendere e spegnere, mode, ecc...
 
Oppure potete creare un task un po' più complesso che vi permetterà di inserire i parametri desiderati volta per volta prima di inviare al condizionatore la stringa, in maniera tale da poter scegliere temperatura desiderata, velocità della ventola e gli altri parametri che volete personalizzare.
 
Nell'esempio che faremo potrete interagire vocalmente per indicare i parametri da inserire della stringa.
 
Per prima cosa la nostra stringa avrà qualcosa di diverso rispetto a prima. Facciamo un esempio:
 
http://10.243.138.137/aircon/set_control_info?pow=1&mode=1&stemp=%Temperatura&shum=0&f_rate=%Fan&f_dir=3 

Per facilità di lettura ho lasciato in neretto solo le parti modificate. Come potete osservare al posto dei valori di temperatura e velocità della ventola, ho inserito due variabili, esattamente %Temperatura e %Fan

Naturalmente questo è solo un esempio, voi eventualmente potrete inserire della variabili anche per gli altri parametri.
 
Creiamo ora un task come quello che vedete qui di seguito
 
 
Come sicuramente potete osservare il task inizia con un'azione Say, dove il sintetizzatore vocale ci chiederà di pronunciare il valore della temperatura desiderata.
 
Come seconda azione avremo un Get Voice, un'azione che apre il microfono in attesa della nostra voce. In questo caso pronunceremo un numero (es. 25) che starà ad indicare la temperatura con cui vogliamo accendere il condizionatore.
 
L'azione numero 3 si occuperà di immettere nella variabile %Temperatura (la stessa che vediamo nella stringa di comando sopra) il valore pronunciato con la nostra voce.
 
Le azioni dalla 4 alla 6 fanno la stessa cosa delle prime 3, ma per il parametro di velocità della ventola. Tralasciando per un attimo l'azione 7 (che spiegherò nel video che trovate a fine articolo), subito dopo troviamo il comando HTTP Get che questa volta avrà le variabili al posto di quei 2 parametri che abbiamo deciso di personalizzare, che a loro volta avranno all'interno i valori pronunciati con la voce. Naturalmente potrete creare anche delle variabili per i restanti parametri della stringa.
 
Sicuramente il video in coda all'articolo vi chiarirà ulteriormente il funzionamento del Task.
 
Creiamo ora un comando di attivazione vocale per questo task, usando AutoVoice, il famoso plug-in di Tasker per l'utilizzo di comandi vocali personalizzati.
 
Create un nuovo profilo-event-plugin-AutoVoice-Recognized, entrate dentro Configurazione e scegliete The Hard Way.
 
 
Nella prima voce Command Filter scrivete la parola chiave dell'attivazione vocale (es. accendi condizionatore)
 
Uscite e collegate questo profilo al task creato in precedenza.
 
A questo punto potrete richiamare AutoVoice e iniziare a dialogare con Tasker per impartire i valori desiderati e poi ottenere l'accensione del condizionatore. Potrete anche collegare AutoVoice con Google Assistant ed impartire i comandi direttamente da li, ma questo lo vediamo nel video qui sotto! Buona visione!
 
... dimenticavo! Questa guida speiga come gestire i condizionatori Daikin WiFi tramite comandi HTTP in rete locale. Ma come fare da remoto?
 
Io ho un tablet a parete a casa, con Tasker a bordo, che uso come console per la domotica e come centro multimediale. Usando AutoRemote posso inviare dei comandi dal mio Smartphone, anche da remoto, che lui poi esegue in locale. Vi ricordo che potete seguire una guida (con video) che spiega come usare AutoRemote, al seguente link:
 
Mille modi per usare AutoRemote - Realizziamo una Post-it chat con Tasker
 
Adesso è veramente arrivato il momento del video! :D 

Produrre e aggiornare contenuti su vincenzocaputo.com richiede molto tempo e lavoro. Se il contenuto che hai appena letto è di tuo gradimento e vuoi supportarmi, clicca uno dei link qui sotto per fare una donazione.

tasker
AutoVoice
Daikin
http command
online controller

Seguimi su Youtube

Seguimi su Youtube

Seguimi su Youtube

Seguimi su Telegram

Seguimi su Youtube

Seguimi via RSS

Consigliati da noi
Categorie
Domotica
122 articoli
Info
16 articoli
L'angolo dei lettori
15 articoli
Auto-Moto
13 articoli
Audio-Video
12 articoli
Promo
9 articoli
Post piu letti
Funzionamento Relè eMylo come deviatore
Riprogrammare Sonoff Smart Switch Basic con Firmware Tasmota
Come integrare Sonoff switch in Home Assistant tramite IFTTT
Autoradio Android ATOTO A61721P - La Prova
Comandiamo un Relè RF eMylo tramite Broadlink RM PRO

Supportami