Questo sito si serve dei cookie tecnici di Google per l'erogazione dei servizi e ospita cookie di profilazione di terze parti, utilizzati per la personalizzazione degli annunci pubblicitari. Cliccando su "OK" o proseguendo nella navigazione si acconsente tacitamente al loro uso.
Informativa estesa

Cookie Policy
Uso dei cookie

Il "Sito" (www.vincenzocaputo.com) utilizza i Cookie per rendere i propri servizi semplici e efficienti per l’utenza che visiona le pagine di www.vincenzocaputo.com. Gli utenti che visionano il Sito, vedranno inserite delle quantità minime di informazioni nei dispositivi in uso, che siano computer e periferiche mobili, in piccoli file di testo denominati “cookie” salvati nelle directory utilizzate dal browser web dell’Utente. Vi sono vari tipi di cookie, alcuni per rendere più efficace l’uso del Sito, altri per abilitare determinate funzionalità.

Analizzandoli in maniera particolareggiata i nostri cookie permettono di:

  • memorizzare le preferenze inserite;
  • evitare di reinserire le stesse informazioni più volte durante la visita quali ad esempio nome utente e password;
  • analizzare l’utilizzo dei servizi e dei contenuti forniti da www.vincenzocaputo.com per ottimizzarne l’esperienza di navigazione e i servizi offerti.
Tipologie di Cookie
Cookie tecnici

Questa tipologia di cookie permette il corretto funzionamento di alcune sezioni del Sito. Sono di due categorie: persistenti e di sessione:

  • persistenti: una volta chiuso il browser non vengono distrutti ma rimangono fino ad una data di scadenza preimpostata
  • di sessione: vengono distrutti ogni volta che il browser viene chiuso

Questi cookie, inviati sempre dal nostro dominio, sono necessari a visualizzare correttamente il sito e in relazione ai servizi tecnici offerti, verranno quindi sempre utilizzati e inviati, a meno che l’utenza non modifichi le impostazioni nel proprio browser (inficiando così la visualizzazione delle pagine del sito).

Cookie analitici

I cookie in questa categoria vengono utilizzati per collezionare informazioni sull’uso del sito. www.vincenzocaputo.com userà queste informazioni in merito ad analisi statistiche anonime al fine di migliorare l’utilizzo del Sito e per rendere i contenuti più interessanti e attinenti ai desideri dell’utenza. Questa tipologia di cookie raccoglie dati in forma anonima sull’attività dell’utenza e su come è arrivata sul Sito. I cookie analitici sono inviati dal Sito Stesso o da domini di terze parti.

Cookie di analisi di servizi di terze parti

Questi cookie sono utilizzati al fine di raccogliere informazioni sull’uso del Sito da parte degli utenti in forma anonima quali: pagine visitate, tempo di permanenza, origini del traffico di provenienza, provenienza geografica, età, genere e interessi ai fini di campagne di marketing. Questi cookie sono inviati da domini di terze parti esterni al Sito.

Cookie per integrare prodotti e funzioni di software di terze parti

Questa tipologia di cookie integra funzionalità sviluppate da terzi all’interno delle pagine del Sito come le icone e le preferenze espresse nei social network al fine di condivisione dei contenuti del sito o per l’uso di servizi software di terze parti (come i software per generare le mappe e ulteriori software che offrono servizi aggiuntivi). Questi cookie sono inviati da domini di terze parti e da siti partner che offrono le loro funzionalità tra le pagine del Sito.

Cookie di profilazione

Sono quei cookie necessari a creare profili utenti al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente all’interno delle pagine del Sito.

www.vincenzocaputo.com, secondo la normativa vigente, non è tenuto a chiedere consenso per i cookie tecnici e di analytics, in quanto necessari a fornire i servizi richiesti.

Per tutte le altre tipologie di cookie il consenso può essere espresso dall’Utente con una o più di una delle seguenti modalità:

  • Mediante specifiche configurazioni del browser utilizzato o dei relativi programmi informatici utilizzati per navigare le pagine che compongono il Sito.
  • Mediante modifica delle impostazioni nell’uso dei servizi di terze parti

Entrambe queste soluzioni potrebbero impedire all’utente di utilizzare o visualizzare parti del Sito.

Siti Web e servizi di terze parti

Il Sito potrebbe contenere collegamenti ad altri siti Web che dispongono di una propria informativa sulla privacy che può essere diverse da quella adottata da www.vincenzocaputo.com e che che quindi non risponde di questi siti.

Ultimo aggiornamento 8 marzo 2016

<Come disabilitare i cookie mediante configurazione del browser

Se desideri approfondire le modalità con cui il tuo browser memorizza i cookies durante la tua navigazione, ti invitiamo a seguire questi link sui siti dei rispettivi fornitori.

Mozilla Firefox https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie
Google Chrome https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
Internet Explorer http://windows.microsoft.com/it-it/windows-vista/block-or-allow-cookies
Safari 6/7 Mavericks https://support.apple.com/kb/Pstrong7191?viewlocale=it_IT&locale=it_IT
Safari 8 Yosemite https://support.apple.com/kb/Pstrong9214?viewlocale=it_IT&locale=it_IT
Safari su iPhone, iPad, o iPod touch https://support.apple.com/it-it/HT201265

Nel caso in cui il tuo browser non sia presente all'interno di questo elenco puoi richiedere maggiori informazioni inviando una email all'indirizzo info@nibirumail.com. Provvederemo a fornirti le informazioni necessarie per una navigazione anonima e sicura.

Questa pagina è stata generata ed è ospitata sul portale nibirumail.com - Il contenuto di questa pagina è stato generato 08 marzo 2016 attraverso il servizio Cookie Policy Generator. Il marchio Nibirumail e le aziende ad esso collegate non sono responsabili per informazioni erronee o non più aggiornate. Se desideri ricevere una versione aggiornata di questi contenuti contatta il proprietario di dalla pagina precedente.

OK

di Luigi Duchi

Domotica

Xiaomi Yeelight Meteorite - Non tutte le meteoriti vengono per nuocere!

Data: 18 settembre 2019

Chi mi conosce sa che ho un debole per l'azienda Xiaomi, negli anni si sono guadagnati la mia fiducia per affidabilità e ricerca del dettaglio in tutti i dispositivi commercializzati. Può piacere o meno, ma di fatto, è innegabile che sia stata una di quelle aziende che ha urlato ai Big del settore "hey lo posso fare a meno, ugualmente bello e funzionale!"

La mia avventura con le Smart Home è iniziata con i loro prodotti quando erano sconosciuti ai più e quando, se ne parlavi, la gente ti dava del matto (effettivamente tutti i torti non li avevano, ma questa è un altra storia hehehehehehe).

Oggi parlerò di una lampada smart che avevo adocchiato già da molto tempo e che sono veramente felice di poter oggi recensire.

Sto parlando della YEELIGHT YLDL01YL meglio conosciuta come la YEELIGHT METEORITE

YEELIGHT come ormai saprete è un ramo di XIAOMI e, a differenza di altre aziende satellite che ruotano attorno al grande brand cinese, YEELIGHT è direttamente prodotta e supervisionata da XIAOMI.

Vi dico subito che la YEELIGHT METEORITE è acquistabile ai seguenti link:

Amazon:

https://amzn.to/2Nl3Hl3 

Gearbest:

https://it.gearbest.com/pendant-light/pp_009792951215.html?wid=1640583&lkid=59154543

la METEORIE è una lampada a sospensione come potete osservare nella seguente immagine 

Si può posizionare da 0,5 metri fino ad 1,5 metri dal soffitto.

La lampada è munita nella parte sottostante di 280 led con la possibilità di variare la gradazione kelvin da un minimo di 2700 KELVIN (luce calda) ad un massimo di 6500 KELVIN (luce fredda)

L'intensità di illuminazione, anch'essa variabile, può raggiungere il valore massimo di circa 1800 LUMEN con un indice di resa cromatica Ra95

 Nella parte superiore della lampada sono presenti 14 LED RGB (7 per lato) con angolo di illuminazione di 60 gradi.

I LED RGB superiori possono essere accesi separatamente, di conseguenza sarà possibile avere un piacevolissimo effetto atmosfera utilizzandoli nelle varie colorazioni. 

oppure optare per una soluzione con entrambe le luci accese 

 

La plafoniera sospesa si connette al WiFi nei protocolli b/g/n a 2,4GHz e si comanda dall'applicazione YEELIGHT o dall'app MIHOME disponibile sia per IOS che per ANDROID.

L'applicazione YEELIGHT può essere associata agli assistenti vocali Amazon alexa e Google Assistant ed è compatibile anche con la piattaforma IFTTT.

La Meteorite ha a bordo anche il bluetooth nella versione 4.2 e può essere gestita mediante un telecomando (non incluso nella confezione).

Inoltre è anche compatibile con il dimmer Yeelight che lavora via bluetooth in entrambe le sue versioni: filare o a batteria.

 Ancora sarà possibile accoppiare la Yeelight con la propria Mi Band in modo che rilevi in automatico, se selezionato il monitoraggio del sonno, quando ci addormentiamo o quando ci svegliamo.

La lampada in questo caso gestirà in automatico l'accensione e lo spegnimento.

La meteorite misura 900(L) x 70(H) x 40(W) mm, mentre la base di fissaggio misura 484 x 54 x 20,5 mm 

La lampada dovrà essere sempre alimentata per poter usufruire delle funzioni smart, tuttavia ha un opzione molto importante: AUTO ON UPON POWER RESUMPTION

Una volta spuntata anche se togliete l'alimentazione con un classico interruttore, al successivo ritorno di corrente, la lampada si accenderà. Certamente quando la lampada sarà priva di alimentazione elettrica non potrà essere controllata da applicazione.

Per ovviare a questo problema potrete utilizzare i pulsanti wireless Xiaomi oppure ricorrere ad Home Assistant.

L'ANGOLO DEL DEVELOPER

Se i prodotti Xiaomi mi attirano così tanto ci sarà un perchè. Come sapete ormai sono un noto smanettone, se siete come me questa plafoniera farà al caso vostro.

 Dal menù a tendina dell'app YEELIGHT sarà possibile attivare la modalità LAN CONTROL

Una volta attivata sarà possibile controllare la Meteorite da applicazioni terze come... indovinate? esatto Home Assistant.

Il primo passo da fare sarà rendere fisso l'indirizzo ip assegnato alla vostra plafoniera, lo potrete fare tranquillamente dalle impostazione del vostro router.

Una volta effettuata questa operazione sarà necessario andare nel file configuration.yaml del vostro Home Assistant e digitare le seguenti stringhe.

yeelight:
  devices:
    192.168.1.xx:
      name: nome da voi scelto
      transition: 1000
      use_music_mode: false
      save_on_change: true
      model: ceiling4

Ovviamente al posto delle xx metterete il vostro indirizzo IP e assegnerete il nome che preferite alla vostra lampada. Dopo aver salvato riavviate HA.

Se tutto è andato a buon fine vi dovreste trovare 2 nuove entità disponibili

light.nome_da_voi_scelto e light.nome_da_voi_scelto ambilight

Ovviamente il nome dell'entità varierà in funzione del nome assegnato in configuration.yaml.

 La prima si riferirà alla luce principale mentre la seconda andrà a comandare il led rgb superiori.

Dall'interfaccia della luce principale potrete gestire temperatura di colore e luminosità

oltre a selezionare la modalità slow temp ovvero una lenta migrazione da una tonalità all'altra in successione.

Dall'interfaccia di gestione della lampada rgb le opzioni sono molte di più

si potrà variare temperatura di colore, luminosità, selezionare tramite la tabella dei colori quello desiderato oppure selezionare tra una serie di effetti

insomma avremo a disposizione una bella serie di scene da creare.

Nel mio caso prima di montare la METEORITE avevo un circuito di 3 pulsanti che andavano a comandare uno Shelly 1 e di conseguenza l'applique a parete con una lampada classica.

Ovviamente non volendo disalimentare la lampada YEELIGHT per non perdere la possibilità di comandare la parte smart anche quando spenta, non ho fatto altro che scollegare il filo di fase sul morsetto 0 e il ritorno della lampada sul morsetto 1 dello Shelly giuntandoli tra loro.

In questo modo la lampada rimane sempre alimentata e tutti i pulsanti continuano a comandare lo shelly.

Successivamente ho creato queste 4 automazioni:

- alias: accendi yeelight camera
  initial_state: true
  trigger:
    - platform: state
      entity_id: switch.attivazione_cm
      to: 'on'
  action:
    - service: light.turn_on 
      entity_id: light.camera_matrimoniale

- alias: spegni yeelight camera
  initial_state: true
  trigger:
    - platform: state
      entity_id: switch.attivazione_cm
      to: 'off'
  action:
    - service: light.turn_off 
      entity_id: light.camera_matrimoniale

- alias: accendi shelly camera se lampada accesa
  initial_state: true
  trigger:
    - platform: state
      entity_id: light.camera_matrimoniale
      to: 'on'
  condition:
    - condition: state
      entity_id: switch.attivazione_cm
      state: 'off'
  action:
    - service: switch.turn_on
      entity_id: switch.attivazione_cm

- alias: spegni shelly camera se lampada spenta
  initial_state: true
  trigger:
    - platform: state
      entity_id: light.camera_matrimoniale
      to: 'off'
  condition:
    - condition: state
      entity_id: switch.attivazione_cm
      state: 'on'
  action:
    - service: switch.turn_off
      entity_id: switch.attivazione_cm

Nel mio caso lo switch.attivazione_cm è lo switch che attiva lo Shelly1.

Mentre la light.camera_matrimoniale è la meteorite.

Le prime 2 automazioni serviranno per accendere o spegnere la YEELIGHT se lo shelly viene attivato o disattivato sia che accada da APP SHELLY, da Home Assistant o da pulsante fisico. Quindi otterremo l'accensione e lo spegnimento se utilizziamo i pulsanti.

Nasce un piccolo inconveniente se si accende la lampada da APP o da Home Assistant, lo Shelly rimane spento.

Se invece accendiamo lo Shelly e di conseguenza la lampada ma poi spegniamo la meteorite da app o da Home Assistant allora lo Shelly rimarrà attivato.

Per ovviare a questo problema utilizzeremo altre due automazioni.

La prima dice:

se la lampada è accesa e lo Shelly disattivato allora attiva lo Shelly 

la seconda invece ha questa funzione:

se la lampada è spenta e lo Shelly attivato allora disattiva lo Shelly.

Con questo sistema la YEElight rimane sempre alimentata ma si può gestire tranquillamente dai pulsanti sul muro...

Vi ricordo che la YEELIGHT METEORITE è acquistabile ai seguenti link:

Amazon:

https://amzn.to/2Nl3Hl3 

Gearbest:

https://it.gearbest.com/pendant-light/pp_009792951215.html?wid=1640583&lkid=59154543

Bene adesso vi lascio come di consueto al video di fine articolo dove potete vedere questo fantastico prodotto Xiaomi in azione. Buona visione!

domotica
Home Assistant
Xiaomi
Google Home
Google Assistant
Amazon
Lampada RGB Smart
Alexa
Lampada Smart
YEELIGHT

Seguimi su Youtube

Seguimi su Youtube

15,800 iscritti

Seguimi su Facebook

Seguimi su Facebook

2,672 iscritti

Seguimi su Youtube

Seguimi su Telegram

893 iscritti

Seguimi su Youtube

Seguimi via RSS

Consigliati da noi
Categorie
Domotica
140 articoli
L'angolo dei lettori
17 articoli
Audio-Video
16 articoli
Info
16 articoli
Auto-Moto
13 articoli
Promo
9 articoli
Post piu letti
Funzionamento Relè eMylo come deviatore
Riprogrammare Sonoff Smart Switch Basic con Firmware Tasmota
Come integrare Sonoff switch in Home Assistant tramite IFTTT
Autoradio Android ATOTO A61721P - La Prova
Tutti pazzi per Shelly - la nostra prova dello Shelly 1

Supportami