Questo sito si serve dei cookie tecnici di Google per l'erogazione dei servizi e ospita cookie di profilazione di terze parti, utilizzati per la personalizzazione degli annunci pubblicitari. Cliccando su "OK" o proseguendo nella navigazione si acconsente tacitamente al loro uso.
Informativa estesa

Cookie Policy
Uso dei cookie

Il "Sito" (www.vincenzocaputo.com) utilizza i Cookie per rendere i propri servizi semplici e efficienti per l’utenza che visiona le pagine di www.vincenzocaputo.com. Gli utenti che visionano il Sito, vedranno inserite delle quantità minime di informazioni nei dispositivi in uso, che siano computer e periferiche mobili, in piccoli file di testo denominati “cookie” salvati nelle directory utilizzate dal browser web dell’Utente. Vi sono vari tipi di cookie, alcuni per rendere più efficace l’uso del Sito, altri per abilitare determinate funzionalità.

Analizzandoli in maniera particolareggiata i nostri cookie permettono di:

  • memorizzare le preferenze inserite;
  • evitare di reinserire le stesse informazioni più volte durante la visita quali ad esempio nome utente e password;
  • analizzare l’utilizzo dei servizi e dei contenuti forniti da www.vincenzocaputo.com per ottimizzarne l’esperienza di navigazione e i servizi offerti.
Tipologie di Cookie
Cookie tecnici

Questa tipologia di cookie permette il corretto funzionamento di alcune sezioni del Sito. Sono di due categorie: persistenti e di sessione:

  • persistenti: una volta chiuso il browser non vengono distrutti ma rimangono fino ad una data di scadenza preimpostata
  • di sessione: vengono distrutti ogni volta che il browser viene chiuso

Questi cookie, inviati sempre dal nostro dominio, sono necessari a visualizzare correttamente il sito e in relazione ai servizi tecnici offerti, verranno quindi sempre utilizzati e inviati, a meno che l’utenza non modifichi le impostazioni nel proprio browser (inficiando così la visualizzazione delle pagine del sito).

Cookie analitici

I cookie in questa categoria vengono utilizzati per collezionare informazioni sull’uso del sito. www.vincenzocaputo.com userà queste informazioni in merito ad analisi statistiche anonime al fine di migliorare l’utilizzo del Sito e per rendere i contenuti più interessanti e attinenti ai desideri dell’utenza. Questa tipologia di cookie raccoglie dati in forma anonima sull’attività dell’utenza e su come è arrivata sul Sito. I cookie analitici sono inviati dal Sito Stesso o da domini di terze parti.

Cookie di analisi di servizi di terze parti

Questi cookie sono utilizzati al fine di raccogliere informazioni sull’uso del Sito da parte degli utenti in forma anonima quali: pagine visitate, tempo di permanenza, origini del traffico di provenienza, provenienza geografica, età, genere e interessi ai fini di campagne di marketing. Questi cookie sono inviati da domini di terze parti esterni al Sito.

Cookie per integrare prodotti e funzioni di software di terze parti

Questa tipologia di cookie integra funzionalità sviluppate da terzi all’interno delle pagine del Sito come le icone e le preferenze espresse nei social network al fine di condivisione dei contenuti del sito o per l’uso di servizi software di terze parti (come i software per generare le mappe e ulteriori software che offrono servizi aggiuntivi). Questi cookie sono inviati da domini di terze parti e da siti partner che offrono le loro funzionalità tra le pagine del Sito.

Cookie di profilazione

Sono quei cookie necessari a creare profili utenti al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente all’interno delle pagine del Sito.

www.vincenzocaputo.com, secondo la normativa vigente, non è tenuto a chiedere consenso per i cookie tecnici e di analytics, in quanto necessari a fornire i servizi richiesti.

Per tutte le altre tipologie di cookie il consenso può essere espresso dall’Utente con una o più di una delle seguenti modalità:

  • Mediante specifiche configurazioni del browser utilizzato o dei relativi programmi informatici utilizzati per navigare le pagine che compongono il Sito.
  • Mediante modifica delle impostazioni nell’uso dei servizi di terze parti

Entrambe queste soluzioni potrebbero impedire all’utente di utilizzare o visualizzare parti del Sito.

Siti Web e servizi di terze parti

Il Sito potrebbe contenere collegamenti ad altri siti Web che dispongono di una propria informativa sulla privacy che può essere diverse da quella adottata da www.vincenzocaputo.com e che che quindi non risponde di questi siti.

Ultimo aggiornamento 8 marzo 2016

<Come disabilitare i cookie mediante configurazione del browser

Se desideri approfondire le modalità con cui il tuo browser memorizza i cookies durante la tua navigazione, ti invitiamo a seguire questi link sui siti dei rispettivi fornitori.

Mozilla Firefox https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie
Google Chrome https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
Internet Explorer http://windows.microsoft.com/it-it/windows-vista/block-or-allow-cookies
Safari 6/7 Mavericks https://support.apple.com/kb/Pstrong7191?viewlocale=it_IT&locale=it_IT
Safari 8 Yosemite https://support.apple.com/kb/Pstrong9214?viewlocale=it_IT&locale=it_IT
Safari su iPhone, iPad, o iPod touch https://support.apple.com/it-it/HT201265

Nel caso in cui il tuo browser non sia presente all'interno di questo elenco puoi richiedere maggiori informazioni inviando una email all'indirizzo info@nibirumail.com. Provvederemo a fornirti le informazioni necessarie per una navigazione anonima e sicura.

Questa pagina è stata generata ed è ospitata sul portale nibirumail.com - Il contenuto di questa pagina è stato generato 08 marzo 2016 attraverso il servizio Cookie Policy Generator. Il marchio Nibirumail e le aziende ad esso collegate non sono responsabili per informazioni erronee o non più aggiornate. Se desideri ricevere una versione aggiornata di questi contenuti contatta il proprietario di dalla pagina precedente.

OK

di Vincenzo Caputo

Domotica

Come aprire una serratura elettrica con un relè RF eMylo e Broadlink RM pro

Data: 05 febbraio 2018

LE COSE DI CUI HAI BOSOGNO PER QUESTO PROGETTO:

Molti di voi ricorderanno il mio progetto dell’apri portone pubblicato su YouTube qualche anno fa (video qui). All’epoca (anche se non è passato molto tempo) i dispositivi per la domotica non erano così diffusi come oggi e timidamente si iniziavano ad intravedere le prime Smart Plug anche abbastanza costosette. Ricordo quindi di aver preso spunto da qualche altro video visto per caso in rete e realizzato un apri portone che oggi fa un po’ sorridere, ma che 3 anni fa molti hanno definito un idea originalissima. Il sistema infatti prevedeva l’uso in cascata di una presa Smart Belkin e di un relè con bobina a 220v. Il relè era collegato al citofono con due fili che finivano nello stesso pulsante che si preme per aprire il portone, mentre la presa smart provvedeva ad eccitare la bobina a 220v che a sua volta faceva chiudere il relè facendo scattare l’elettroserratura del portone. A completare il tutto avevo impacchettato un task di Tasker che operava automaticamente uno switch on e uno switch off della presa ravvicinati, in modo da far reagire il relè solo per pochi istanti (giusto il tempo di aprire la serratura). Il sistema, anche se un po’ macchinoso, funzionava molto bene ed è stato in funzione fino a qualche giorno fa.


Oggi ho sostituito il blocco presa Smart-relè con un più semplice e compatto relè RF eMylo. Lo piloto direttamente tramite il Broadlink RM pro (che avete già visto in azione su queste pagine) attraverso Tasker e il suo Plugin dedicato RM plugin.
I vantaggi rispetto alla vecchia versione del sistema sono di tipo economico e anche tecnico.


Il relè in questione infatti costa solo pochi euro (rispetto a qualche decina di euro che erano necessarie per la vecchia soluzione) e tecnicamente è più facile da configurare perchè prevede l’uso in modalità pulsante, quindi da Tasker basta fare una sola azione (prima ne servivano 3: ON, pausa e OFF).

Il relè usato è un eMylo® AC 220V 1000W 4x 1 Canale RF fornito di trasmettitore 433Mhz come potete vedere nella foto qui sotto.

Il relè può lavorare in 3 modalità:

1. modalità pulsante: in questa modalità il relè si chiuderà alla pressione del pulsante sul telecomando e rimarrà chiuso finchè il pulsante sarà premuto, per riaprirsi quando rilasceremo il pulsante del telecomando.

2. modalità interruttore a scatto: in questa modalità ad una pressione e rilascio su un singolo pulsante del telecomando il relè si aprirà e ad una pressione e rilascio successiva dello stesso pulsante sul telecomando si riaprirà. Sostanzialmente dovremo pigiare una volta su un tasto per farlo aprire e di nuovo sullo stesso tasto per farlo chiudere.

3. modalità a commutazione: in questa modalità si useranno due pulsanti sul telecomando, uno per l'apertura del relè e uno per la chiusura.

Di seguito allego un immagine che dovrebbe chiarire le modalità di funzionamento con l'esempio di una lampadina.

Di seguito invece un immagine indicativa di come effettuale i collegamenti elettrici. L'immagine potrebbe essere fuorviante perchè sembra indicare che il relè faccia passare la fase sul alcuni pin in base allo stato di apertura o chiusura (almeno io ho interpretato così lo schema). In effetti invece si tratta di contatti puliti e potete farci passare il carico che preferite restando sotto i 1000W.

di seguito invece potete vedere un immagine che spiega come accoppiare il telecomando:

Come detto poco sopra la modalità che andremo a scegliere e quella a pulsante in maniera tale che il relè con un singolo comando operi la chiusura e la riapertura del contatto dopo pochi istanti in automatico. Oltre alle istruzioni nell'immagine, potete fare riferimento al video in coda per vedere come configurare il relè in tale modalità.

Preparate il citofono

Per prima cosa dovete aprire il vostro citofono (il posto interno) ed individuare quali dei due contatti fanno scattale l'elettro serratura del portone. Se non siete sicuri di dove mettere le mani fatevi aiutare da un elettricista esperto. Una volta individuati i contatti provvedete a collegarvi un cavo bipolare con un filo per ognuno dei due contatti. Dall'altro capo di questo cavo andrà collegato il relè eMylo che opererà la chiusura del contatto per far scattare l'elettro serratura. I due fili andranno rispettivamente collegati su COM e NO.

A questo punto alimentate il relè (facendo attenzione alla 220v) e provate a dare l'impulso con il telecomando. Dovreste sentir scattare la serratura del portone.

Configurate Tasker

Aprite Tasker e create un nuovo task chiamandolo per esempio ApriPorta. Aggiungete un azione scegliendo Plugin - RM Plugin. Fate tap sulla matita in alto a destra per configurare il plugin. A questo punto vi ritroverete una schermata come nell'immagine seguente:

Nei selected device potete scegliere il dispositivo Broadlink qualora ne abbiate più di uno in rete (come nel mio caso). Successivamente potrete fare tap su Learn new code. L'app si metterà in attesa di un segnale dal telecomando che volete clonare (in questo caso il telecomando del relè eMylo). Non dovete fa altro che puntare il telcomando verso il Broadlink RM Pro e pigiare il pulsante fisico del telecomando. Fate tap su fine e poi indietro.

Se avete fatto tutto correttamente potete testare il task appena creato e verificare che vi sia l'effettiva apertura del portone.
Nel mio caso questo task è eseguito da un tablet che ho a casa dedicato alla domotica e dal mio smartphone non faccio altro che inviare un messaggio di Autoremote verso il tablet che esegue l'operazione in rete locale. In alternativa, per le operazioni da remoto potrete utilizzare l'app originale del Broadlink e-Control (passando tramite il cloud Broadlink) configurando un telecomando virtuale.

Come di consueto vi lascio al video di fine articolo. Buona visione!

Produrre e aggiornare contenuti su vincenzocaputo.com richiede molto tempo e lavoro. Se il contenuto che hai appena letto è di tuo gradimento e vuoi supportarmi, clicca uno dei link qui sotto per fare una donazione.

domotica
android
tasker
Broadlink
eMylo

Seguimi su Youtube

Seguimi su Youtube

Seguimi su Youtube

Seguimi su Telegram

Seguimi su Youtube

Seguimi via RSS

Consigliati da noi
Categorie
Domotica
123 articoli
Info
16 articoli
L'angolo dei lettori
15 articoli
Auto-Moto
13 articoli
Audio-Video
12 articoli
Promo
9 articoli
Post piu letti
Funzionamento Relè eMylo come deviatore
Riprogrammare Sonoff Smart Switch Basic con Firmware Tasmota
Come integrare Sonoff switch in Home Assistant tramite IFTTT
Autoradio Android ATOTO A61721P - La Prova
Comandiamo un Relè RF eMylo tramite Broadlink RM PRO

Supportami