Aggiornamento Hassos 5.6 con supporto a nuove Board

Aggiornamento Hassos 5.6 con supporto a nuove Board

di Antonio Mario Longo

29 Novembre 2020

Aggiornamenti Home Assistant

Antonio Mario Longo

 

Oramai il sistema operativo di Home Assistant con Boot da memorie Usb viaggia di pari passo con le versioni stabili di Hassos, infatti a 3 giorni dal rilascio 4.18 di Hassos emerge la Pre-Release 5.6 che migliora la stabilità ma aggiunge anche il supporto a Open Virtual Appliance, Asus Tinker Board e Intel NUC. Scopriamo insieme il changelog:

  • Pre - Release 5.6
  • Corretto il Banner per le versioni Soc N2 e N2+
  • Aggiornato il canale dev dopo la compilazione
  • Risolto il problema di boot su board N2+ con la disabilitazione dell'enumerazione USB
  • Introdotte le Action di Github
  • Risolti problemi di DNS
  • Risolti gli avvisi di shellcheck
  • Risolto il problema con la gestione di U-Boot
  • Aggiunto il supporto RTC integrato nelle Board ODROID N2+
  • Aggiornato il buildroot alla versione 2020-11-rc2
  • Ora il SystemD viene usato per risolvere l'annuncio dell'Host tramite mDNS e LLMNR

Build System

  • Aggiunto il BuildRoot sui sistemi Linux
  • Aggiunte le sotto directory per sviluppi futuri
  • Sostituito il metodo di compressione delle immagini di sistema da gzip a xz
  • Aggiunti i flussi di lavoro della build di sviluppo
  • Migliorato il modello di segnalazione dei problemi
  • Impostati i permessi builder all'avvio
  • Migliorato il rilascio per le release drafter

Raspberry PI

  • Risolto il problema degli Script all'avvio del Sistema 
  • Aggiunto il supporto per Rpi 4000 e CM4 su Raspberry
  • Aggiornato il Kernel del Raspberry alla versione 5.4.79
  • Risolto il problema di avvio sui Raspberry che utilizzavano la versione di Hassos a 32 bit
  • Aggiornato il firmware rpi-eeprom
  • In caso di failover il sistema  evita di provare ad avviare un immagine del kernel non esistente
  • Introdotta l'uso di upstream per correggere ZRAM su ARM a 32bit con LPAE, errore presente su RPI4

 Open Virtual Appliance

  • Aggiunta la buildroot sui sistemi Linux
  • Aggiunto il descrittore OVF
  • Aumentato lo spazio dell'immagine del disco OVA a 32 GB

Intel Nuc

  • Introdotta la buildroot sui sistemi Linux

Asus Thinker Board

  • Evita di provare ad avviare un immagine del kernel inesistente in caso di failover

Come Stiamo notando gli sviluppatori si ramificano con il sistema e le varie board in tutte le direzioni, certo per alcune board siamo oramai arrivati ad aspettarci delle release stabili, mentre per altre siamo ancora all'inizio. Il futuro sicuramente sarà ricco di sorprese tutte in salita per questo sistema che su Raspberry ad oggi testando la nuova Release funziona molto bene senza problemi ricordo a tutti il comando per aggiornarlo da Terminale:

ha os update --version=5.6

Qui di seguito potrete guardare l'intera Playlist di video dedicati ad Home Assistant sul nostro canale YouTube.

Buon Aggiornamento :-) 

Produrre e aggiornare contenuti su vincenzocaputo.com richiede molto tempo e lavoro. Se il contenuto che hai appena letto è di tuo gradimento e vuoi supportarmi, clicca uno dei link qui sotto per fare una donazione.

Antonio Mario Longo

Antonio Mario Longo

Nato a Foggia nel Settembre 1984 perito elettrotecnico di sistemi e automazione, lavoro nel settore aereonautico su macchine a controllo numerico per la produzione di particolari in fibra di carbonio, appassionato di informatica (nata dai primi 8086) e automatismi per le nuove case del futuro.

Disqus loading...