Istallazione Addon Esphome Su Home Assistant

Istallazione Addon Esphome Su Home Assistant

di Antonio Mario Longo

17 Dicembre 2020

Guide

Antonio Mario Longo

Esphome è un Add-on che permette di gestire e programmare micro controllori basati sui Chipset ESP8266 e Esp32 direttamente attraverso Home Assistant senza nessuna esperienza di programmazione. Tutto ciò che avete bisogno è di scrivere un file di configurazione YAML, tutto il resto è reso elementare grazie a questo formidabile Add-on.

Componenti Necessari

  • Raspberry Pi 4 con Home Assistant istallato (link guida)
  • Connessione con il raspberry tramite FTP o Samba (link guida)

Guida Pratica:

  1. Aprite Home Assistant
  2. Nel menù laterale spostatevi su Supervisor
  3. Dirigetevi su Addon-Store nella pagina di sinistra
  4. Digitate e ricercate la keyword Esphome
  5. Cliccate sul nuovo riquadro Esphome che vi comparirà successivamente in basso 
    SuperVisor EspHome
  6. Nella nuova pagina che si aprirà potrete visionare tutte le informazioni sull'addon, e dopo aver dato una sbirciatina cliccate su INSTALL 
    Install Esp Home
  • Attendete circa 2/3 minuti in modo tale che l'addon venga installato nel sistema
  • Al termine cliccare sul tab Configuration e se abbiamo duckdns istallato potrete configurare il servizio affinché possa essere aggiunto dall'esterno nel seguente modo: 
    {
      "ssl": true,
      "certfile": "fullchain.pem",
      "keyfile": "privkey.pem"
    }
    
  • Queste linee di codice andranno inserite sotto la voce configuration in modo tale da avere una schermata simile: 
    Esphome SSL
  • Lasciate invariata la parte Network
  • Cliccate su Save
  • Ritornate sul Tab Info e attivate i tre pulsanti sotto elencati:
  • Watchdog una funzione utile che riavvierà l'addon in caso di arresti anomali
  • Auto Update che permetterà l'aggiornamento automatico dell'addon
  • Show in Side Bar il quale creerà una scorciatoia all'addon e la posizionerà sul menù laterale sinistro di Home Assistant 
  • Terminato il tutto premete il tasto Start
  • Immediatamente vi apparirà un pulsante OPEN IN WEB UI, premetelo per  controllare se tutto è andato nel verso giusto. L'immagine finale di esito positivo sarà la seguente: 
    Final Step espHome

Come  potrete leggere l'addon se aperto  è in attesa di un vostro input per la creazione di un nuovo firmware con l'aggiunta di un "nodo", inoltre nella barra laterale apparirà la famosa scorciatoia all'add-on abilitata negli ultimi punti della guida. Nei prossimi articoli vedremo come mettere mano su  questo simpatico firmware, anche se in passato lo avevamo già incontrato per creare piccoli sensori (https://www.vincenzocaputo.com/guide/controllare-lo-stato-di-accensione-di-tv-o-sound-bar-con-wemos-d1-mini-504)

Vi invito a visionare, un video dove potrete vedere le schede di sviluppo utilizzabili con questo stupendo add-on:

Vi ricordo di seguirci sul nostro canale Telegram https://t.me/vincenzocaputoblog dove potrete trovare tanti appassionati del campo, tra cui anche me, Vincenzo e Luigi

Buon Divertimento alla prossima guida.

Colgo l'occasione per segnalarvi qui di seguito la nostra ultima guida su Home Assistant nel caso ve la siate persa.

Buon Divertimento alla prossima guida.

Produrre e aggiornare contenuti su vincenzocaputo.com richiede molto tempo e lavoro. Se il contenuto che hai appena letto è di tuo gradimento e vuoi supportarmi, clicca uno dei link qui sotto per fare una donazione.

Antonio Mario Longo

Antonio Mario Longo

Nato a Foggia nel Settembre 1984 perito elettrotecnico di sistemi e automazione, lavoro nel settore aereonautico su macchine a controllo numerico per la produzione di particolari in fibra di carbonio, appassionato di informatica (nata dai primi 8086) e automatismi per le nuove case del futuro.

Disqus loading...