Questo sito si serve dei cookie tecnici di Google per l'erogazione dei servizi e ospita cookie di profilazione di terze parti, utilizzati per la personalizzazione degli annunci pubblicitari. Cliccando su "OK" o proseguendo nella navigazione si acconsente tacitamente al loro uso.
Informativa estesa

Cookie Policy
Uso dei cookie

Il "Sito" (www.vincenzocaputo.com) utilizza i Cookie per rendere i propri servizi semplici e efficienti per l’utenza che visiona le pagine di www.vincenzocaputo.com. Gli utenti che visionano il Sito, vedranno inserite delle quantità minime di informazioni nei dispositivi in uso, che siano computer e periferiche mobili, in piccoli file di testo denominati “cookie” salvati nelle directory utilizzate dal browser web dell’Utente. Vi sono vari tipi di cookie, alcuni per rendere più efficace l’uso del Sito, altri per abilitare determinate funzionalità.

Analizzandoli in maniera particolareggiata i nostri cookie permettono di:

  • memorizzare le preferenze inserite;
  • evitare di reinserire le stesse informazioni più volte durante la visita quali ad esempio nome utente e password;
  • analizzare l’utilizzo dei servizi e dei contenuti forniti da www.vincenzocaputo.com per ottimizzarne l’esperienza di navigazione e i servizi offerti.
Tipologie di Cookie
Cookie tecnici

Questa tipologia di cookie permette il corretto funzionamento di alcune sezioni del Sito. Sono di due categorie: persistenti e di sessione:

  • persistenti: una volta chiuso il browser non vengono distrutti ma rimangono fino ad una data di scadenza preimpostata
  • di sessione: vengono distrutti ogni volta che il browser viene chiuso

Questi cookie, inviati sempre dal nostro dominio, sono necessari a visualizzare correttamente il sito e in relazione ai servizi tecnici offerti, verranno quindi sempre utilizzati e inviati, a meno che l’utenza non modifichi le impostazioni nel proprio browser (inficiando così la visualizzazione delle pagine del sito).

Cookie analitici

I cookie in questa categoria vengono utilizzati per collezionare informazioni sull’uso del sito. www.vincenzocaputo.com userà queste informazioni in merito ad analisi statistiche anonime al fine di migliorare l’utilizzo del Sito e per rendere i contenuti più interessanti e attinenti ai desideri dell’utenza. Questa tipologia di cookie raccoglie dati in forma anonima sull’attività dell’utenza e su come è arrivata sul Sito. I cookie analitici sono inviati dal Sito Stesso o da domini di terze parti.

Cookie di analisi di servizi di terze parti

Questi cookie sono utilizzati al fine di raccogliere informazioni sull’uso del Sito da parte degli utenti in forma anonima quali: pagine visitate, tempo di permanenza, origini del traffico di provenienza, provenienza geografica, età, genere e interessi ai fini di campagne di marketing. Questi cookie sono inviati da domini di terze parti esterni al Sito.

Cookie per integrare prodotti e funzioni di software di terze parti

Questa tipologia di cookie integra funzionalità sviluppate da terzi all’interno delle pagine del Sito come le icone e le preferenze espresse nei social network al fine di condivisione dei contenuti del sito o per l’uso di servizi software di terze parti (come i software per generare le mappe e ulteriori software che offrono servizi aggiuntivi). Questi cookie sono inviati da domini di terze parti e da siti partner che offrono le loro funzionalità tra le pagine del Sito.

Cookie di profilazione

Sono quei cookie necessari a creare profili utenti al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente all’interno delle pagine del Sito.

www.vincenzocaputo.com, secondo la normativa vigente, non è tenuto a chiedere consenso per i cookie tecnici e di analytics, in quanto necessari a fornire i servizi richiesti.

Per tutte le altre tipologie di cookie il consenso può essere espresso dall’Utente con una o più di una delle seguenti modalità:

  • Mediante specifiche configurazioni del browser utilizzato o dei relativi programmi informatici utilizzati per navigare le pagine che compongono il Sito.
  • Mediante modifica delle impostazioni nell’uso dei servizi di terze parti

Entrambe queste soluzioni potrebbero impedire all’utente di utilizzare o visualizzare parti del Sito.

Siti Web e servizi di terze parti

Il Sito potrebbe contenere collegamenti ad altri siti Web che dispongono di una propria informativa sulla privacy che può essere diverse da quella adottata da www.vincenzocaputo.com e che che quindi non risponde di questi siti.

Ultimo aggiornamento 8 marzo 2016

<Come disabilitare i cookie mediante configurazione del browser

Se desideri approfondire le modalità con cui il tuo browser memorizza i cookies durante la tua navigazione, ti invitiamo a seguire questi link sui siti dei rispettivi fornitori.

Mozilla Firefox https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie
Google Chrome https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
Internet Explorer http://windows.microsoft.com/it-it/windows-vista/block-or-allow-cookies
Safari 6/7 Mavericks https://support.apple.com/kb/Pstrong7191?viewlocale=it_IT&locale=it_IT
Safari 8 Yosemite https://support.apple.com/kb/Pstrong9214?viewlocale=it_IT&locale=it_IT
Safari su iPhone, iPad, o iPod touch https://support.apple.com/it-it/HT201265

Nel caso in cui il tuo browser non sia presente all'interno di questo elenco puoi richiedere maggiori informazioni inviando una email all'indirizzo info@nibirumail.com. Provvederemo a fornirti le informazioni necessarie per una navigazione anonima e sicura.

Questa pagina è stata generata ed è ospitata sul portale nibirumail.com - Il contenuto di questa pagina è stato generato 08 marzo 2016 attraverso il servizio Cookie Policy Generator. Il marchio Nibirumail e le aziende ad esso collegate non sono responsabili per informazioni erronee o non più aggiornate. Se desideri ricevere una versione aggiornata di questi contenuti contatta il proprietario di dalla pagina precedente.

OK

di Luigi Duchi

Domotica

Nuovo Termostato WiFi Tuya Smart - Wireless anche verso la caldaia!

Data: 10 novembre 2019

Parlare di termostati in questo periodo, quando teoricamente dovrebbe fare freddo, ma abbiamo ancora temperature primaverili, fa uno strano effetto!

Ma prima o poi il freddo arriverà ed in genere in questo periodo si inizia con le varie manutenzioni per controllare che l'impianto termico sia operativo e perchè no, si cercano nuove soluzioni smart.

Oggi Cafago ci ha messo a disposizione un dispositivo veramente particolare che fa parte naturalmente della famiglia dei Termostati Smart.

Esattamente il SASWELL t19xwhb-7-RF-app(ty).

"Saswell se mi contatti ti do qualche suggerimento per un nuovo nome!" (Vincenzo Caputo)

Lo so, lo so, il nome sembra un codice fiscale (hehehehehe), ma non vi fate spaventare in realtà questo dispositivo offre tante possibilità.

Inizio con il dirvi che è possibile acquistarlo al seguente link

https://bit.ly/32oyf8p

Partiamo dalla caratteristica principale di questo prodotto: questo termostato è in grado di comunicare con la caldaia senza dover utilizzare alcun collegamento fisico. NIENTE FILI!

Il dispositivo infatti è diviso in due moduli che comunicano via radio (868MHz) tra di loro di cui, uno si connette alla rete WIFI e alla caldaia e l'altro (quello con Display) può stare liberamente dentro casa dove più ci fa comodo avendo anche la possibilità di essere alimentato a batterie.

Quali sono i vantaggi di questo tipo di configurazione?

Nel corso della mia carriera di installatore mi sono imbattuto spesso in impianti (con caldaia) piuttosto obsoleti, molti dei quali non possedevano neanche un termostato interno all'appartamento, ma avevano un solo interruttore manuale nei pressi della caldaia per farla partire in manualmente. Di fatto l'interruttore metteva in corto i fili che sarebbero stati destinati al collegamento del termostato attivando cosi la caldaia.

Spesso c'era l'impossibilità di portare due fili in casa (a meno di costose e invasive opere di adeguamento) con conseguente impossibilità di mettere un termostato interno.

Questo termostato sopperisce in tutto e per tutto a questa mancanza, ma può essere installato anche come un normale termostato. Vediamo le varie possibilità.

La configurazione che consiglio è questa:

come si vede dallo schema sopra la ricevente va posizionata nei pressi della caldaia 

sui morsetti L e N dovrete portare la 230V  che potrete prelevare direttamente dai fili che alimentano la caldaia.

Mentre dai morsetti COM e NO partirete con due fili e li collegherete sulla caldaia, nei morsetti dedicati al controllo con termostato.

Il display invece lo posizionerete all'interno dell'abitazione.

Esiste anche un altro tipo di configurazione, nel caso in cui la vostra caldaia non sia raggiunta dalla copertura WiFi.

Il modulo con display replica il relè con contatto pulito per attivare la caldaia e permette di invertire i due moduli. In questa nuova modalità di installazione l'unità con display va installata in caldaia alimentata o con le pile (4 stilo AAA che comunque consiglio di mettere per avere un backup in caso vada via la corrente) o con l'alimentatore microusb (non incluso nella confezione). Mentre l'unità che si collega al WiFi può stare dentro casa più vicina al vostro punto di accesso WiFi.

Esattamente l'opposto del tipo di installazione precedente!

come noterete nella foto anche sul modulo Display ci sono i contatti NO e COM da collegare sui morsetti dedicati in caldaia.

Entrambi i moduli godono della protezione ip21 quindi dovranno essere assolutamente protetti dagli agenti atmosferici.

Parliamo adesso del Display: le possibilità di posizionamento sono varie, all'interno della confezione troverete un pratico stand.

Lo stand vi permetterà di appoggiarlo ovunque all'interno del vostro appartamento a patto di rimanere entro la portata radio della ricevente che vi ricordo essere di circa 100 mt in linea d'aria in campo libero. Nei nostri appartamenti dovrebbe riuscire a comunicare praticamente ovunque.

Se lo stand non è di vostro gradimento potrete anche farne a meno perchè il monitor stesso ha un piccolo supporto con il quale appoggiarlo su varie superfici.

Una delle cose che in genere fa diffidare dai termostati cinesi è l'impossibilità di montarli sulle scatole 503, che sono lo standard per noi italiani, in genere si devono montare su scatole 86x86.

Non è assolutamente il caso di questo termostato che invece può essere installato tranquillamente su 503 oppure può essere fissato, mediante due tasselli, direttamente a parete.

 

Il display è veramente gradevole alla vista, minuto di pulsanti soft touch e con un gradevole effetto di spegnimento o accensione graduale della luce che illumina lo schermo.

Tramite i tasti si potrà ad esempio variare la temperatura desiderata o selezionare i vari programmi.

La scala dei gradi ha una sensibilità di 0,5 rendendolo molto preciso nelle rivelazioni di temperatura.

Una funzione molto interessante è la rilevazione automatica delle finestre aperte: se il termostato rileva un calo di temperatura di 4,5 gradi in 4 minuti ferma automaticamente il riscaldamento per poi ripartire se la temperatura aumenta di 1,5 gradi.

Il dispositivo può essere gestito tramite smartphone tramite l'ormai nota applicazione Tuya Smart che vi ricordo essere disponibile per Android QUI e per iOS QUIoppure tramite l'applicazione Smart life che non è altro che un clone di Tuya, o se preferite il contrario!

Sarà naturalmente garantita anche la compatibilità con i comandi vocali tramite Google Assistant e Amazon Alexa.

Nel video seguente mostrerò l'accoppiamento dei 2 moduli, l'accoppiamento all'applicazione e qualche prova di utilizzo. 

domotica
Smart Thermostat
Termostato
Tuya Smart
Casa Smart
smart life
Duchi Luigi
Vincenzo Caputo
Saswell

Seguimi su Youtube

Seguimi su Youtube

16,400 iscritti

Seguimi su Facebook

Seguimi su Facebook

2,700 iscritti

Seguimi su Youtube

Seguimi su Telegram

908 iscritti

Seguimi su Youtube

Seguimi via RSS

Consigliati da noi
Categorie
Domotica
146 articoli
L'angolo dei lettori
17 articoli
Audio-Video
16 articoli
Info
16 articoli
Auto-Moto
13 articoli
Promo
9 articoli
Post piu letti
Funzionamento Relè eMylo come deviatore
Riprogrammare Sonoff Smart Switch Basic con Firmware Tasmota
Come integrare Sonoff switch in Home Assistant tramite IFTTT
Autoradio Android ATOTO A61721P - La Prova
Tutti pazzi per Shelly - la nostra prova dello Shelly 1

Supportami