Questo sito si serve dei cookie tecnici di Google per l'erogazione dei servizi e ospita cookie di profilazione di terze parti, utilizzati per la personalizzazione degli annunci pubblicitari. Cliccando su "OK" o proseguendo nella navigazione si acconsente tacitamente al loro uso.
Informativa estesa

Cookie Policy
Uso dei cookie

Il "Sito" (www.vincenzocaputo.com) utilizza i Cookie per rendere i propri servizi semplici e efficienti per l’utenza che visiona le pagine di www.vincenzocaputo.com. Gli utenti che visionano il Sito, vedranno inserite delle quantità minime di informazioni nei dispositivi in uso, che siano computer e periferiche mobili, in piccoli file di testo denominati “cookie” salvati nelle directory utilizzate dal browser web dell’Utente. Vi sono vari tipi di cookie, alcuni per rendere più efficace l’uso del Sito, altri per abilitare determinate funzionalità.

Analizzandoli in maniera particolareggiata i nostri cookie permettono di:

  • memorizzare le preferenze inserite;
  • evitare di reinserire le stesse informazioni più volte durante la visita quali ad esempio nome utente e password;
  • analizzare l’utilizzo dei servizi e dei contenuti forniti da www.vincenzocaputo.com per ottimizzarne l’esperienza di navigazione e i servizi offerti.
Tipologie di Cookie
Cookie tecnici

Questa tipologia di cookie permette il corretto funzionamento di alcune sezioni del Sito. Sono di due categorie: persistenti e di sessione:

  • persistenti: una volta chiuso il browser non vengono distrutti ma rimangono fino ad una data di scadenza preimpostata
  • di sessione: vengono distrutti ogni volta che il browser viene chiuso

Questi cookie, inviati sempre dal nostro dominio, sono necessari a visualizzare correttamente il sito e in relazione ai servizi tecnici offerti, verranno quindi sempre utilizzati e inviati, a meno che l’utenza non modifichi le impostazioni nel proprio browser (inficiando così la visualizzazione delle pagine del sito).

Cookie analitici

I cookie in questa categoria vengono utilizzati per collezionare informazioni sull’uso del sito. www.vincenzocaputo.com userà queste informazioni in merito ad analisi statistiche anonime al fine di migliorare l’utilizzo del Sito e per rendere i contenuti più interessanti e attinenti ai desideri dell’utenza. Questa tipologia di cookie raccoglie dati in forma anonima sull’attività dell’utenza e su come è arrivata sul Sito. I cookie analitici sono inviati dal Sito Stesso o da domini di terze parti.

Cookie di analisi di servizi di terze parti

Questi cookie sono utilizzati al fine di raccogliere informazioni sull’uso del Sito da parte degli utenti in forma anonima quali: pagine visitate, tempo di permanenza, origini del traffico di provenienza, provenienza geografica, età, genere e interessi ai fini di campagne di marketing. Questi cookie sono inviati da domini di terze parti esterni al Sito.

Cookie per integrare prodotti e funzioni di software di terze parti

Questa tipologia di cookie integra funzionalità sviluppate da terzi all’interno delle pagine del Sito come le icone e le preferenze espresse nei social network al fine di condivisione dei contenuti del sito o per l’uso di servizi software di terze parti (come i software per generare le mappe e ulteriori software che offrono servizi aggiuntivi). Questi cookie sono inviati da domini di terze parti e da siti partner che offrono le loro funzionalità tra le pagine del Sito.

Cookie di profilazione

Sono quei cookie necessari a creare profili utenti al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente all’interno delle pagine del Sito.

www.vincenzocaputo.com, secondo la normativa vigente, non è tenuto a chiedere consenso per i cookie tecnici e di analytics, in quanto necessari a fornire i servizi richiesti.

Per tutte le altre tipologie di cookie il consenso può essere espresso dall’Utente con una o più di una delle seguenti modalità:

  • Mediante specifiche configurazioni del browser utilizzato o dei relativi programmi informatici utilizzati per navigare le pagine che compongono il Sito.
  • Mediante modifica delle impostazioni nell’uso dei servizi di terze parti

Entrambe queste soluzioni potrebbero impedire all’utente di utilizzare o visualizzare parti del Sito.

Siti Web e servizi di terze parti

Il Sito potrebbe contenere collegamenti ad altri siti Web che dispongono di una propria informativa sulla privacy che può essere diverse da quella adottata da www.vincenzocaputo.com e che che quindi non risponde di questi siti.

Ultimo aggiornamento 8 marzo 2016

<Come disabilitare i cookie mediante configurazione del browser

Se desideri approfondire le modalità con cui il tuo browser memorizza i cookies durante la tua navigazione, ti invitiamo a seguire questi link sui siti dei rispettivi fornitori.

Mozilla Firefox https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie
Google Chrome https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
Internet Explorer http://windows.microsoft.com/it-it/windows-vista/block-or-allow-cookies
Safari 6/7 Mavericks https://support.apple.com/kb/Pstrong7191?viewlocale=it_IT&locale=it_IT
Safari 8 Yosemite https://support.apple.com/kb/Pstrong9214?viewlocale=it_IT&locale=it_IT
Safari su iPhone, iPad, o iPod touch https://support.apple.com/it-it/HT201265

Nel caso in cui il tuo browser non sia presente all'interno di questo elenco puoi richiedere maggiori informazioni inviando una email all'indirizzo info@nibirumail.com. Provvederemo a fornirti le informazioni necessarie per una navigazione anonima e sicura.

Questa pagina è stata generata ed è ospitata sul portale nibirumail.com - Il contenuto di questa pagina è stato generato 08 marzo 2016 attraverso il servizio Cookie Policy Generator. Il marchio Nibirumail e le aziende ad esso collegate non sono responsabili per informazioni erronee o non più aggiornate. Se desideri ricevere una versione aggiornata di questi contenuti contatta il proprietario di dalla pagina precedente.

OK

di Luigi Duchi

Domotica

Costruiamo un anemometro con un D1 mini e integriamolo in Home Assistant

Data: 11 dicembre 2019

Da quando sono disponibili sul mercato li Shelly 2.5, ho avuto modo di domotizzare tutte le tapparelle di casa e anche le tende da sole presenti nella mia terrazza.

(immagine dal web)

Le mie tende sono munite di motore elettrico a 4 fili (marcia avanti, marcia indietro, neutro e terra) cosi sono riuscito a domotizzarle semplicemente usando uno Shelly 2.5

Prima di andare avanti, e prima che me lo chiedete voi, vi anticipo inserendo la configurazione delle tende da sole in modo da ritrovarvele dentro Home Assistant.

Premetto che ovviamente dovete aver abilitato in precedenza il protocollo MQTT sui vostri Shelly come descritto in QUESTA guida. La guida si riferisce ai vecchi Shelly 2 non più in commercio, ma il sistema di attivazione del protocollo MQTT è il medesimo sui nuovi modelli.

Sarebbe ideale creare un file chiamato ad esempio tendedasole.yaml e andare a copiarci le varie stringhe che troverete qui sotto. Successivamente, dopo aver salvato il file, lo dovrete spostare nella cartella package.

ecco le stringhe:

cover:  
  - platform: mqtt
    name: "Tenda da sole"
    state_topic: "shellies/shellyswitch-12345/roller/0"
    command_topic: "shellies/shellyswitch-12345/roller/0/command"
    position_topic: "shellies/shellyswitch-12345/roller/0/pos"
    set_position_topic: "shellies/shellyswitch-12345/roller/0/command/pos"
    qos: 0
    retain: false
    payload_open: "open"
    payload_close: "close"
    payload_stop: "stop"
    position_open: 100
    position_closed: 0
    optimistic: false
    value_template: '{{ value }}'

sensor:
  - platform: mqtt
    state_topic: "shellies/shellyswitch-12345/roller/0/pos"
    name: "Posizione Tenda da sole"

input_number:
  pos_tenda_da_sole:
    name: pos tenda da sole
    min: 0
    max: 100
    step: 1

automation:
  - alias: aggiorna slider tenda da sole
    hide_entity: true
    initial_state: true
    trigger:
      platform: mqtt
      topic: "shellies/shellyswitch-12345/roller/0/pos"
    action:
      service: input_number.set_value
      data_template:
        entity_id: input_number.pos_tenda_da_sole
        value: "{{ trigger.payload }}"

  - alias: aggiorna shelly tenda da sole
    hide_entity: true
    initial_state: true
    trigger:
      platform: state
      entity_id: input_number.pos_tenda_da_sole
    action:
      - service: mqtt.publish
        data_template:
          topic: "shellies/shellyswitch-12345/roller/0/command/pos"
          payload_template: "{{ states('input_number.pos_tenda_da_sole') | int }}"

Ovviamente dovrete sostituire il codice del topic mqtt con quello trovato nella vostra configurazione nella web page di Shelly.

Una volta configurato e riavviato Home Assistant, dovrete inserire in lovelace:

cover.tenda_da_sole (o il nome che avrete assegnato alla vostra cover)

e se vorrete avere un effetto del genere

anche 

input_number.pos_tenda_da_sole (oppure come l'avete chiamata)

lo slide segnerà la percentuale di apertura e muovendo il cursore, la tenda si sposterà di conseguenza.

TORNIAMO ALL'ARGOMENTO PRINCIPALE DI QUESTA GUIDA

Il mio terrazzo è molto esposto al vento e spesso è così forte che rischia di danneggiare le tende da sole. Per questo motivo ero alla ricerca di un anemometro da poter integrare in Home Assistant. Ma a parte le stazioni meteo piuttosto costose, non ho trovato nulla che facesse al mio caso.

Ovviamente non avevo intenzione di spendere molti soldi per una stazione meteo, che trovo piuttosto ingombrante, così ho deciso di cimentarmi nel fai da te e come al solito il D1 mini mi è venuto di aiuto.

Come non amare questo oggetto? 

Economico, facilmente programmabile e ultra versatile, basti pensare alla serie di progetti che abbiamo presentato nel corso del tempo sul nostro Blog....

Il D1 Mini è reperibile su Amazon al seguente link:

https://amzn.to/2LDK70Q

Con lo sketch giusto e di un sensore eolico si possono fare miracoli!

Il sensore che ho usato è questo: https://amzn.to/2Pw6nem

Naturalmente questo è testato da me per questa guida e funziona per certo, su altri tipi non posso garantire.

Ho collegato il d1 mini all'ide di Arduino e ci ho installato sopra QUESTO sketch.

Se non ricordate come fare vi consiglio la lettura di questi articoli

Come installare l'Add-on ESP8266 nell'IDE di Arduino

Come realizzare una striscia led WiFi programmabile con un NodeMCU

Lo sketch caricato nella guida per la striscia LED naturalmente è diverso da quello per l'anemometro ma la procedura per caricarlo sull'ide di Arduino è la medesima.

Una volta caricato lo sketch dovrete lasciarlo tale e quale senza modifiche, se non quella di inserire i dati della vostra rete WiFi e l'indirizzo ip del broker MQTT, nel mio caso il Raspberry dove gira Home Assistant, come si vede nell'immagine sottostante. (lasciate le virgolette e scrivete tutto al loro interno)

 

 Una volta compilato lo sketch sarà necessario collegare i due fili dell'anemometro rispettivamente al pin D7 del d1 mini e a GND, sempre sul d1 mini. Successivamente sarà necessario alimentare il Wemos d1 mini.

Dopo averlo alimentato, il vostro d1 mini inizierà a trasmettere dati tramite MQTT.

A questo punto per l'integrazione del d1 mini con anemometro su Home Assistant, sarà necessario creare un sensore. Lo potrete fare inserendo in sensor.yaml le seguenti stringhe:

  - platform: mqtt
    name: sensore vento
    state_topic: "anemometer/wind"
    qos: 0
    unit_of_measurement : "Kmh"

Successivamente dovrete andare a creare uno script che andrà, in caso di attivazione, a chiudere totalmente la tenda da sole (io ne ho fatto anche uno per aprirla al 100% non si sa mai che possa essere utile in futuro).

Nel file script.yaml andate a scrivere le seguenti stringhe

  tende_da_sole_aperte:
    sequence:
     - service: mqtt.publish
       data:
         topic: "shellies/shellyswitch25-12345/roller/0/command/pos"
         payload: "100"

       tende_da_sole_chiuse:
    sequence:
     - service: mqtt.publish
       data:
         topic: "shellies/shellyswitch25-12345/roller/0/command/pos"
         payload: "0"
     

per finire avrete bisogno di creare un automazione che andrà a dire.

se il sensore vento supera la soglia di xx kmh di vento per un tempo yyy allora alza la tenda da sole.

Per farlo, inserite la seguente stringa all'interno del file automation.yaml

- alias: sensore alza tende
  initial_state: true
  hide_entity: True
  trigger:
    platform: numeric_state
    entity_id: sensor.sensore_vento
    above: 10
    for:
      seconds: 10
  action:
    - service: script.turn_on
      entity_id: script.tende_da_sole_aperte

 adesso che avete configurato tutto in Home Assistant, non vi rimane che inserire il sensore in Lovelace per ottenere questo risultato:

io ho utilizzato la card per lovelace gauge, voi volendo potrete cambiare la card.

Non ho altro da aggiungere vi lascio al solito video di fine articolo dove potrete osservare il sistema in azione. Buona visione!

Arduino
MQTT
Shelly 2,5
D1 mini
Duchi Luigi
Shelly Cloud
Home Assistant
anemometro

Seguimi su Youtube

Seguimi su Youtube

18,200 iscritti

Seguimi su Facebook

Seguimi su Facebook

2,700 iscritti

Seguimi su Youtube

Seguimi su Telegram

985 iscritti

Seguimi su Youtube

Seguimi via RSS

Categorie
Domotica
161 articoli
Audio-Video
19 articoli
L'angolo dei lettori
18 articoli
Info
16 articoli
Promo
13 articoli
Auto-Moto
13 articoli
Post piu letti
Funzionamento Relè eMylo come deviatore
Riprogrammare Sonoff Smart Switch Basic con Firmware Tasmota
Come integrare Sonoff switch in Home Assistant tramite IFTTT
Tutti pazzi per Shelly - la nostra prova dello Shelly 1
Autoradio Android ATOTO A61721P - La Prova

Supportami