Questo sito si serve dei cookie tecnici di Google per l'erogazione dei servizi e ospita cookie di profilazione di terze parti, utilizzati per la personalizzazione degli annunci pubblicitari. Cliccando su "OK" o proseguendo nella navigazione si acconsente tacitamente al loro uso.
Informativa estesa

Cookie Policy
Uso dei cookie

Il "Sito" (www.vincenzocaputo.com) utilizza i Cookie per rendere i propri servizi semplici e efficienti per l’utenza che visiona le pagine di www.vincenzocaputo.com. Gli utenti che visionano il Sito, vedranno inserite delle quantità minime di informazioni nei dispositivi in uso, che siano computer e periferiche mobili, in piccoli file di testo denominati “cookie” salvati nelle directory utilizzate dal browser web dell’Utente. Vi sono vari tipi di cookie, alcuni per rendere più efficace l’uso del Sito, altri per abilitare determinate funzionalità.

Analizzandoli in maniera particolareggiata i nostri cookie permettono di:

  • memorizzare le preferenze inserite;
  • evitare di reinserire le stesse informazioni più volte durante la visita quali ad esempio nome utente e password;
  • analizzare l’utilizzo dei servizi e dei contenuti forniti da www.vincenzocaputo.com per ottimizzarne l’esperienza di navigazione e i servizi offerti.
Tipologie di Cookie
Cookie tecnici

Questa tipologia di cookie permette il corretto funzionamento di alcune sezioni del Sito. Sono di due categorie: persistenti e di sessione:

  • persistenti: una volta chiuso il browser non vengono distrutti ma rimangono fino ad una data di scadenza preimpostata
  • di sessione: vengono distrutti ogni volta che il browser viene chiuso

Questi cookie, inviati sempre dal nostro dominio, sono necessari a visualizzare correttamente il sito e in relazione ai servizi tecnici offerti, verranno quindi sempre utilizzati e inviati, a meno che l’utenza non modifichi le impostazioni nel proprio browser (inficiando così la visualizzazione delle pagine del sito).

Cookie analitici

I cookie in questa categoria vengono utilizzati per collezionare informazioni sull’uso del sito. www.vincenzocaputo.com userà queste informazioni in merito ad analisi statistiche anonime al fine di migliorare l’utilizzo del Sito e per rendere i contenuti più interessanti e attinenti ai desideri dell’utenza. Questa tipologia di cookie raccoglie dati in forma anonima sull’attività dell’utenza e su come è arrivata sul Sito. I cookie analitici sono inviati dal Sito Stesso o da domini di terze parti.

Cookie di analisi di servizi di terze parti

Questi cookie sono utilizzati al fine di raccogliere informazioni sull’uso del Sito da parte degli utenti in forma anonima quali: pagine visitate, tempo di permanenza, origini del traffico di provenienza, provenienza geografica, età, genere e interessi ai fini di campagne di marketing. Questi cookie sono inviati da domini di terze parti esterni al Sito.

Cookie per integrare prodotti e funzioni di software di terze parti

Questa tipologia di cookie integra funzionalità sviluppate da terzi all’interno delle pagine del Sito come le icone e le preferenze espresse nei social network al fine di condivisione dei contenuti del sito o per l’uso di servizi software di terze parti (come i software per generare le mappe e ulteriori software che offrono servizi aggiuntivi). Questi cookie sono inviati da domini di terze parti e da siti partner che offrono le loro funzionalità tra le pagine del Sito.

Cookie di profilazione

Sono quei cookie necessari a creare profili utenti al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente all’interno delle pagine del Sito.

www.vincenzocaputo.com, secondo la normativa vigente, non è tenuto a chiedere consenso per i cookie tecnici e di analytics, in quanto necessari a fornire i servizi richiesti.

Per tutte le altre tipologie di cookie il consenso può essere espresso dall’Utente con una o più di una delle seguenti modalità:

  • Mediante specifiche configurazioni del browser utilizzato o dei relativi programmi informatici utilizzati per navigare le pagine che compongono il Sito.
  • Mediante modifica delle impostazioni nell’uso dei servizi di terze parti

Entrambe queste soluzioni potrebbero impedire all’utente di utilizzare o visualizzare parti del Sito.

Siti Web e servizi di terze parti

Il Sito potrebbe contenere collegamenti ad altri siti Web che dispongono di una propria informativa sulla privacy che può essere diverse da quella adottata da www.vincenzocaputo.com e che che quindi non risponde di questi siti.

Ultimo aggiornamento 8 marzo 2016

<Come disabilitare i cookie mediante configurazione del browser

Se desideri approfondire le modalità con cui il tuo browser memorizza i cookies durante la tua navigazione, ti invitiamo a seguire questi link sui siti dei rispettivi fornitori.

Mozilla Firefox https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie
Google Chrome https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
Internet Explorer http://windows.microsoft.com/it-it/windows-vista/block-or-allow-cookies
Safari 6/7 Mavericks https://support.apple.com/kb/Pstrong7191?viewlocale=it_IT&locale=it_IT
Safari 8 Yosemite https://support.apple.com/kb/Pstrong9214?viewlocale=it_IT&locale=it_IT
Safari su iPhone, iPad, o iPod touch https://support.apple.com/it-it/HT201265

Nel caso in cui il tuo browser non sia presente all'interno di questo elenco puoi richiedere maggiori informazioni inviando una email all'indirizzo info@nibirumail.com. Provvederemo a fornirti le informazioni necessarie per una navigazione anonima e sicura.

Questa pagina è stata generata ed è ospitata sul portale nibirumail.com - Il contenuto di questa pagina è stato generato 08 marzo 2016 attraverso il servizio Cookie Policy Generator. Il marchio Nibirumail e le aziende ad esso collegate non sono responsabili per informazioni erronee o non più aggiornate. Se desideri ricevere una versione aggiornata di questi contenuti contatta il proprietario di dalla pagina precedente.

OK

di Vincenzo Caputo

Domotica

Sonoff RF bridge - la prova

Data: 03 giugno 2018

Oggi mettiamo alla prova questo nuovo prodotto ITEAD che entra a far parte dell'universo SONOFF. Stiamo parlando del Sonoff RF Bridge. In passato abbiamo avuto modo di parlare di tanti altri prodotti della stessa casa, di cui potete trovare vari articoli tra le pagine di questo Blog. Ne riassumo brevemente i principali qui di seguito nel caso ve li siate persi:

Come detto pocanzi, oggi è il turno del nuovo RF Bridge di cui vi lascio subito il link per l'eventuale acquisto:

https://amzn.to/2Jkf1fq

oppure in Kit con sistema di allarme

https://amzn.to/2sGGaym

Official Store:

https://www.itead.cc/sonoff-rf-bridge-433.html

Questo prodotto altro non è che un dispositivo WiFi in grado di clonare i segnali RF 433MHz dei telecomandi appunto a Radio Frequenza (es. cancelli elettrici, allarmi, relè RF, ecc...). Tanto per intenderci fa la stessissima cosa che fa il Broadlink RM pro, altro prodotto di cui si è ampiamente parlato all'interno delle pagine di questo Blog. In realtà fa qualcosina in più... ma anche qualcosina in meno! Ne parleremo lungo l'articolo.

FUNZIONALITA' PRINCIPALI

  • Possibilità di convertire telecomandi RF 433 MHz rendendoli disponibili in App tramite WiFi e anche da remoto
  • Possibilità di impostare Timer di funzionamento
  • Possibilità di condividere tramite App i telecomandi virtuali creati
  • Compatibile con Google Assistant e Amazon Alexa
  • Possibilità (tramite dispositivi opzionali) di fungere da sistema di allarme anti intrusione e da rilevatore di incendio
Nella confezione troviamo solo il dispositivo, coperto da una pellicola protettiva, manca l'alimentatore a cui dovremo provvedere autonomamente. Una volta alimentato il dispositivo saremo in grado di accoppiarlo con l'app eWilink, applicazione dedicata all'universo Sonoff.

Successivamente andremo ad aggiungere un telecomando virtuale come nell'immagine che vedete qui sotto.

A questo punto possiamo fare subito alcune considerazioni: nell'immagine si vede bene che oltre ai classici telecomandi predefiniti (da 1 a 4 tasti), vi sono altre due voci interessanti, Curtain e Alarm. In particolare cliccando su Alarm sarà possibile associare dei dispositivi tipo sensori porta/finestra o sensori di movimento che utilizzino il sistema di comunicazione RF a 433MHz. Questo rende di fatto, il dispositivo oggetto della prova, in grado di essere utilizzato per creare un sistema di allarme. Ho voluto sottolineare questo punto perchè ad inizio articolo ho citato alcune differenze rispetto al famosissimo Broadlink RM pro, infatti quest'ultimo non prevede una modalità di funzionamento simile. Di contro però il Broadlink RM pro può clonare anche i segnali IR (telecomandi TV, telecomandi condizionatori, ecc...), cosa che il Sonoff RF Bridge non prevede.

Chiusa questa parentesi, non ci rimarrà altro da fare che scegliere tramite l'app il telecomando virtuale che vogliamo creare (da 1 a 4 tasti) e dare conferma. A questo punto saremo pronti a clonare i segnali di un telecomando RF. Premendo a lungo sui tasti virtuali del telecomando virtuale sull'app, vedremo il Sonoff RF Bridge mettersi in modalità apprendimento. A questo punto dovremo premere il tasto sul pulsante fisico del telecomando reale finchè un piccolo cicalino di indicherà che la clonazione sarà avvenuta con successo. Da questo momento in poi il segnale RF di riferimento sarà disponibile direttamente tramite il nostro smartphone, nell'app eWelink.

Di seguito un piccolo schema riassuntivo che riassume il funzionamento del dispositivo:

Da questo schema si capisce come il segnale dall'app venga inoltrato verso i server dedicati al servizio per poi giungere al nostro Sonoff RF Bridge. Questo vuol dire che saremo in grado di comandare il dispositivo ovunque ci troviamo tramite il nostro smartphone, a patto di avere una connessione dati attiva.

CONCLUSIONI

Ho trovato il Sonoff RF Bridge veramente un bel prodottino, apprezzando sopratutto la possibilità di poterlo accoppiare con sensori RF per creare un sistema di allarme. Il prezzo del prodotto, come ci ha abituati Etead, è veramente basso se paragonato con prodotti similari della concorrenza. E' pur vero che il contenuto della confezione è veramente scarno, mancando addirittura di un alimentatore, ma i Sonoff si sa, sono così: tutta sostanza! Sicuramente un dispositivo che non può mancare nelle moderne case connesse.

Vi lascio al consueto video dimostrativo. Buona visione!

domotica
Sonoff

Seguimi su Youtube

Seguimi su Youtube

16,900 iscritti

Seguimi su Facebook

Seguimi su Facebook

2,700 iscritti

Seguimi su Youtube

Seguimi su Telegram

937 iscritti

Seguimi su Youtube

Seguimi via RSS

Categorie
Domotica
150 articoli
L'angolo dei lettori
18 articoli
Audio-Video
17 articoli
Info
16 articoli
Auto-Moto
13 articoli
Promo
12 articoli
Post piu letti
Funzionamento Relè eMylo come deviatore
Riprogrammare Sonoff Smart Switch Basic con Firmware Tasmota
Come integrare Sonoff switch in Home Assistant tramite IFTTT
Autoradio Android ATOTO A61721P - La Prova
Tutti pazzi per Shelly - la nostra prova dello Shelly 1

Supportami