Questo sito si serve dei cookie tecnici di Google per l'erogazione dei servizi e ospita cookie di profilazione di terze parti, utilizzati per la personalizzazione degli annunci pubblicitari. Cliccando su "OK" o proseguendo nella navigazione si acconsente tacitamente al loro uso.
Informativa estesa

Cookie Policy
Uso dei cookie

Il "Sito" (www.vincenzocaputo.com) utilizza i Cookie per rendere i propri servizi semplici e efficienti per l’utenza che visiona le pagine di www.vincenzocaputo.com. Gli utenti che visionano il Sito, vedranno inserite delle quantità minime di informazioni nei dispositivi in uso, che siano computer e periferiche mobili, in piccoli file di testo denominati “cookie” salvati nelle directory utilizzate dal browser web dell’Utente. Vi sono vari tipi di cookie, alcuni per rendere più efficace l’uso del Sito, altri per abilitare determinate funzionalità.

Analizzandoli in maniera particolareggiata i nostri cookie permettono di:

  • memorizzare le preferenze inserite;
  • evitare di reinserire le stesse informazioni più volte durante la visita quali ad esempio nome utente e password;
  • analizzare l’utilizzo dei servizi e dei contenuti forniti da www.vincenzocaputo.com per ottimizzarne l’esperienza di navigazione e i servizi offerti.
Tipologie di Cookie
Cookie tecnici

Questa tipologia di cookie permette il corretto funzionamento di alcune sezioni del Sito. Sono di due categorie: persistenti e di sessione:

  • persistenti: una volta chiuso il browser non vengono distrutti ma rimangono fino ad una data di scadenza preimpostata
  • di sessione: vengono distrutti ogni volta che il browser viene chiuso

Questi cookie, inviati sempre dal nostro dominio, sono necessari a visualizzare correttamente il sito e in relazione ai servizi tecnici offerti, verranno quindi sempre utilizzati e inviati, a meno che l’utenza non modifichi le impostazioni nel proprio browser (inficiando così la visualizzazione delle pagine del sito).

Cookie analitici

I cookie in questa categoria vengono utilizzati per collezionare informazioni sull’uso del sito. www.vincenzocaputo.com userà queste informazioni in merito ad analisi statistiche anonime al fine di migliorare l’utilizzo del Sito e per rendere i contenuti più interessanti e attinenti ai desideri dell’utenza. Questa tipologia di cookie raccoglie dati in forma anonima sull’attività dell’utenza e su come è arrivata sul Sito. I cookie analitici sono inviati dal Sito Stesso o da domini di terze parti.

Cookie di analisi di servizi di terze parti

Questi cookie sono utilizzati al fine di raccogliere informazioni sull’uso del Sito da parte degli utenti in forma anonima quali: pagine visitate, tempo di permanenza, origini del traffico di provenienza, provenienza geografica, età, genere e interessi ai fini di campagne di marketing. Questi cookie sono inviati da domini di terze parti esterni al Sito.

Cookie per integrare prodotti e funzioni di software di terze parti

Questa tipologia di cookie integra funzionalità sviluppate da terzi all’interno delle pagine del Sito come le icone e le preferenze espresse nei social network al fine di condivisione dei contenuti del sito o per l’uso di servizi software di terze parti (come i software per generare le mappe e ulteriori software che offrono servizi aggiuntivi). Questi cookie sono inviati da domini di terze parti e da siti partner che offrono le loro funzionalità tra le pagine del Sito.

Cookie di profilazione

Sono quei cookie necessari a creare profili utenti al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente all’interno delle pagine del Sito.

www.vincenzocaputo.com, secondo la normativa vigente, non è tenuto a chiedere consenso per i cookie tecnici e di analytics, in quanto necessari a fornire i servizi richiesti.

Per tutte le altre tipologie di cookie il consenso può essere espresso dall’Utente con una o più di una delle seguenti modalità:

  • Mediante specifiche configurazioni del browser utilizzato o dei relativi programmi informatici utilizzati per navigare le pagine che compongono il Sito.
  • Mediante modifica delle impostazioni nell’uso dei servizi di terze parti

Entrambe queste soluzioni potrebbero impedire all’utente di utilizzare o visualizzare parti del Sito.

Siti Web e servizi di terze parti

Il Sito potrebbe contenere collegamenti ad altri siti Web che dispongono di una propria informativa sulla privacy che può essere diverse da quella adottata da www.vincenzocaputo.com e che che quindi non risponde di questi siti.

Ultimo aggiornamento 8 marzo 2016

<Come disabilitare i cookie mediante configurazione del browser

Se desideri approfondire le modalità con cui il tuo browser memorizza i cookies durante la tua navigazione, ti invitiamo a seguire questi link sui siti dei rispettivi fornitori.

Mozilla Firefox https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie
Google Chrome https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
Internet Explorer http://windows.microsoft.com/it-it/windows-vista/block-or-allow-cookies
Safari 6/7 Mavericks https://support.apple.com/kb/Pstrong7191?viewlocale=it_IT&locale=it_IT
Safari 8 Yosemite https://support.apple.com/kb/Pstrong9214?viewlocale=it_IT&locale=it_IT
Safari su iPhone, iPad, o iPod touch https://support.apple.com/it-it/HT201265

Nel caso in cui il tuo browser non sia presente all'interno di questo elenco puoi richiedere maggiori informazioni inviando una email all'indirizzo info@nibirumail.com. Provvederemo a fornirti le informazioni necessarie per una navigazione anonima e sicura.

Questa pagina è stata generata ed è ospitata sul portale nibirumail.com - Il contenuto di questa pagina è stato generato 08 marzo 2016 attraverso il servizio Cookie Policy Generator. Il marchio Nibirumail e le aziende ad esso collegate non sono responsabili per informazioni erronee o non più aggiornate. Se desideri ricevere una versione aggiornata di questi contenuti contatta il proprietario di dalla pagina precedente.

OK

di Luigi Duchi

Domotica

La lavatrice ha finito? Con Home Assistant te lo facciamo notificare!

Data: 11 gennaio 2019

Viviamo in un'epoca in cui si hanno mille cose da fare, la vita è frenetica e piena di impegni e appuntamenti e spesso ci si dimentica di tutto, aimè persino i bambini in automobile, come spesso viene portato alla ribalta della cronaca. Per fortuna la tecnologia ci viene incontro aiutandoci nel gestire e organizzare il nostro tempo ed estendere, per così dire, la nostra memoria. Oggi andremo a vedere come realizzare un piccola automazione attraverso il nostro amato Home Assistant che viene incontro ad una banale (ma neanche tanto) esigenza quotidiana: gestire la LAVATRICE!

Diciamo la verità, per la maggior parte degli uomini l'elettrodomestico che può considerarsi una vera e propria nemesi, è uno solo.....La lavatrice... quando ero più giovane e single ho avuto intere collezioni di calzini e mutande rosa...nessun problema se non per il fatto che in origine erano bianchi. Ho avuto anche una serie infinita di magliette ristrette modello cheerleader e un armadio pieno di pantaloni, talmente ristretti, da far invidia al fanclub dei Bee gees... credo di averla minacciata pure con il coltello una volta... vi immaginate la scena? Ma la cosa peggiore è che spesso dimenticavo i vestiti (i panni come si dice nella mia amata Toscana) dentro a fine lavaggio. Quando finalmente me ne ricordavo e aprivo l'oblò lo scenario che mi si presentava era più o meno questo:

Tutta questa introduzione per presentarvi la guida di oggi.

Oggi infatti vedremo come ottenere una notifica (perchè no, anche una foto)  su Telegram alla fine del programma della nostra lavatrice e ccome farci avvertire anche dai nostri google home con un messaggio vocale preimpostato. Ovviamente questa guida potrà essere sfruttata anche per la lavastoviglie ad esempio. Vi accorgerete in seguito che la configurazione è praticamente identica.

Andiamo a vedere il materiale necessario:

- Una presa smart che riporta i consumi su Home Assistant, mi viene in mente una blitzwolf da 16A (la potrete trovare QUI) con firmware tasmota. In alternativa un Sonoff pow o un pow r2 (lo potrete trovare QUI) sempre modificato con firmware tasmota (quest'ultimo è quello che ho utilizzato io per la guida).

Vi ricordo che potete trovare le recensioni di questi due prodotti ai seguenti link:

Sonoff POW R2 - LA NOSTRA PROVA DELLA NUOVA VERSIONE

Smart Plug BlitzWolf BW-SHP2 - la nostra prova

- il servizio di notifiche Telegram attivo sul nostro Home Assistant. Per ricordarvi come si configura vi rimando a questa guida QUI

- il servizio di Google Assistant sincronizzato con Home Assistant (se non vi ricordate come fare o non l'avete ancora fatto potete seguir la guida QUI)

- ed infine il servizio TTS (TEXT TO SPEECH), anche per questo vi rimando ad una nostra guida che potete leggere QUI

Quando avrete attivi tutti questi servizi, potrete procedere con la guida... per semplificarvi il tutto allegherò un package che potrete caricare direttamente nel vostro Home Assistant, ovviamente lo dovrete personalizzare con i vostri dati.

Ricordate cosa sono i package e come far in modo che vengano letti dal vostro Home Assistant?

I package sono dei pacchetti che contengono una serie di elementi come ad esempio automazioni, input boolean, switch, ecc... insomma una serie di components che non verranno inseriti direttamente nei vari file .yaml ma in una cartella esterna che Home Assistant andrà a leggere se gli diremo di farlo in configuration.yaml 

Come?

Semplice, inserendo in primis questa stringa in configuration.yaml:

homeassistant:
  packages: !include_dir_named packages

esattamente lasciando due spazi sotto la parola homeassistant che è la stringa N.1 del file configuration.yaml in Home Assistant.

Successivamente salvate ed andate a creare una cartella chiamata appunto packages nella stessa directory del file configuration.yaml, come potete vedere nella seguente immagine:

 

Una volta creata la cartella riavviate il vostro Raspberry per rendere effettiva la modifica.

Al riavvio andate ad inserire il mio package, che potete scaricare da QUIdentro la cartella packages 

Andiamo a vedere cosa contiene il package e analizzandolo punto per punto:

LA PRIMA AUTOMAZIONE QUA SOPRA DICE: SE IL SENSORE WATT_LAVATRICE SUPERA I 100 WATT PER 5 MINUTI DI SEGUITO ALLORA ATTIVA L'INPUT BOOLEAN CHE VEDREMO DOPO.

LA SECONDA AUTOMAZIONE QUI SOPRA DICE:SE IL SENSORE WATT LAVATRICE MISURA SOTTO I 5 WATT PER UN MINUTO E L'INPUT BOLEAN E' SU ON ALLORA SPOSTA L'INPUT BOOLEAN SU OFF

LA TERZA AUTOMAZIONE QUI SOPRA DICE: SE L'INPUT BOOLEAN PASSA DA ON A OFF E SIAMO DOPO LE 8 DEL MATTINO E PRIMA DELLE 23 (QUESTA PARTE IO L'HO ELIMINATA, SE VORRETE QUESTA CONDIZIONE, SARA' NECESSARIO RIMUOVERE I CANCELLETTI DAVANTI LE RELATIVE VOCI) ALLORA FAI PRONUNCIARE UN MESSAGGIO AL GOOGLE HOME, NEL MIO CASO, BOIA DEH HO FINITO DI LAVARE I PANNI E INVIA UNA NOTIFICA TRAMITE TELEGRAM SCRIVENDO LA STESSA COSA, INOLTRE INVIA NEL MESSAGGIO LA FOTO CHE TI INDICO NEL PERCORSO SELEZIONATO.

QUESTO INVECE E' IL FAMOSO INPUT BOOLEAN CHE FA MUOVERE TUTTE QUESTE AUTOMAZIONI.

Ovviamente dovrete personalizzare il package con le vostre entità, ad esempio io ho scritto media_player.piloty che è il nome del mio Google Home, voi dovrete sostituirlo con il vostro.

E il sensore chiamato sensor.watt lavatrice non è altro che un sensore ricavato dal Sonoff PoW (con tasmota) che nel mio caso è configurato cosi, sotto sensor:

  - platform: mqtt
    name: "WATT Lavatrice"
    state_topic: "tele/lavatrice/SENSOR"
    value_template: "{{value_json['ENERGY'].Power }}"
    qos: 1
    unit_of_measurement : "W"

Come vi dicevo prima, sentitevi liberi di usare il dispositivo che più preferite per misurare i consumi elettrici purchè utilizziate il sensore dei watt nell'automazione del package.

Dalla mia esperienza posso dire che il Sonoff pow r2 funziona perfettamente con questo package.

Ecco per la gioia di mia moglie la notifica di telegram:

Bene amici per questa guida è tutto vi lascio al solito video di fine articolo. Buona visione!

 

domotica
Telegram
Sonoff
Google Home
Google Assistant
automazioni
Bot Telegram

Seguimi su Youtube

Seguimi su Youtube

16,900 iscritti

Seguimi su Facebook

Seguimi su Facebook

2,700 iscritti

Seguimi su Youtube

Seguimi su Telegram

937 iscritti

Seguimi su Youtube

Seguimi via RSS

Categorie
Domotica
150 articoli
L'angolo dei lettori
18 articoli
Audio-Video
17 articoli
Info
16 articoli
Auto-Moto
13 articoli
Promo
12 articoli
Post piu letti
Funzionamento Relè eMylo come deviatore
Riprogrammare Sonoff Smart Switch Basic con Firmware Tasmota
Come integrare Sonoff switch in Home Assistant tramite IFTTT
Autoradio Android ATOTO A61721P - La Prova
Tutti pazzi per Shelly - la nostra prova dello Shelly 1

Supportami