Escam QD300 una telecamera IP POE, IP66, ONVIF a meno di 30 euro!

Escam QD300 una telecamera IP POE, IP66, ONVIF a meno di 30 euro!

di Luigi Duchi

25 Marzo 2020

Videosorveglianza

Luigi Duchi

Di recente Cafago mi ha inviato in test una videocamera di sorveglianza molto economica ma dalle interessanti caratteristiche tecniche

Vista laterale Escam QD300

La telecamera IP, prodotta all'azienda ESCAM,  è precisamente il modello QD300.

La potrete acquistare sullo store Cafago per 29.14 euro, comprese le spese di spedizione, cliccando QUI

Vediamo subito le caratteristiche:

La prima cosa che ho notato quando ho dato un occhiata alle caratteristiche di questa cam è che la QD300 ha la possibilità di essere alimentata tramite cavo di rete, tramite il protocollo PoE (Power over Ethernet).

Quindi con il solo cavo dati sarà possibile portare sia la connessione internet che l'alimentazione.

Ovviamente questo cavo dovrà essere connesso ad uno switch PoE oppure ad un PoE injector.

Potrà naturalmente anche essere alimentata tramite un trasformatore a 12V, ma necessiterà comunque del cavo dati per la connessione non avendo una scheda di rete WiFi.

Installation mode

Questa cam gode di certificazione IP66 quindi potrà essere posizionata tranquillamente all'esterno senza paura delle intemperie.

La staffa di fissaggio snodabile è direttamente fissata sul corpo e la videocamera, come da foto sotto, risulta grande più o meno come il palmo di una mano.

Dimensioni prodotto

Le caratteristiche dell'ottica sono le seguenti:

  • Sensore: 1/3 "CMOS 
  • Pixel effettivi: 2 MP 
  • Velocità otturatore elettronico: Auto / Manuale, 1/50 ~ 1 / 10000s 
  • Illuminazione minima: Colore : [email protected] ; B&W : [email protected] (IR acceso) 
  • lente  : Lente fissa da 3,6 mm 
  • Angolo di visione: 75,7 °
Visione IR
  • i 4 led infrarosso permettono la visione notturna fino a 15 metri ovviamente in bianco e nero ma conservando la risoluzione full hd.

questa è uno screenshot effettuato direttamente dalla cam

Immagine notturna
 

La ESCAM ha due flussi video uno principale e il secondario con le seguenti risoluzioni:

  • Risoluzione: Mainstream: 1080P (1920 * 1080), 720P (1280 * 720) 
  • Substream: D1 (704 * 576) 
  • Frequenza fotogrammi video: 1-25FPS 
  • Biterato: 0,1 Mbps-8 Mbps regolabile in continuo, supporto CBR / VBR 
  • Regolazione video: luminosità, saturazione, regolazione della cromacità 
  • le risoluzioni sono settabili dal tool che vedremo dopo nel primario è possibile settare la risoluzione 1080p o 720p con i fps settabili fino a 25.
  • Il substream ha 3 regolazione la massima è la d1 con una risoluzione di 704x576

ESCAM QD300

 Nelle istruzioni allegate è menzionato il fatto che la cam abbia come possibilità di compressione video i protocolli H264 e H265, ma dai test che ho effettuato ho trovato solamente la possibilità di compressione H264.

Questa telecamera non supporta alcun tipo di audio. Non sarà quindi possibile ascoltare cosa avviene nei pressi della telecamera ne tantomeno instrattenere una conversazione audio bidirezionale.

La QD300 supporta i seguenti protocolli di comunicazione:

TCP/IP, DHCP, HTTP, HTTPS, NTP, DNS, RTP, SMTP, RTSP 

Protocollo di accesso: supporto ONVIF 

 Sarà quindi possibile usare questa telecamera con NVR che supportino ONVIF oppure integrarla nei personal Hub come Home Assistant.

Contenuto della confezione

CONTENUTO DELLA CONFEZIONE

All'interno della confezione troverete, oltre alla videocamera di sorveglianza, dei tasselli con vite e l'accessorio per rendere impermeabile il plug per connettere il cavo di rete, oltre oviamente al manuale delle istruzioni.

Dato che la IPCAM è PoE non sarà presente l'alimentatore a 12V nella confezione.

CONFIGURAZIONE SOFTWARE

Come vi anticipavo in apertura di articolo, questa telecamera è veramente completa a livello di protocolli e ha al suo seguito diversi software di gestione.

Vediamoli in ordine:

Internet explorer

 Si lo so questo browser è piuttosto obsoleto, ma è l'unico che garantisce il supporto ad ActiveX. Digitando l'indirizzo ip della cam, che di default è 192.168.1.10, sulla barra degli indirizzi, vi troverete di fronte alla schermata di login.

Schermata di Login

 la username di default è admin, mentre il campo password va lasciato vuoto (dopo vedremo come sostituirla).

Dovete aver attiva la possibilità di installare plugin ActiveX dalle impostazioni di Internet Explorer (nel manuale di istruzioni è ben spiegato come fare)

Una volta effettuato il login potrete visionare lo stream video.

Naturalmente sconsiglio l'uso di Explorer anche per questioni di sicurezza. 

Altri software di gestione:

Andando all'indirizzo www.escam.cn/download potrete scaricare il software che nella foto è evidenziato di rosso.

Download list

 successivamente cliccare sul pulsante download

Software download

si aprirà una schermata di MEGA dalla quale potrete scaricare diversi software divisi per cartella.

Dotazione Software

Password Reset Tool 

Questo è un tool che serve per resettare la cam ai dati di fabbrica, quindi la riporterà ad avere username e password di default oltre che a resettare tutte le impostazioni.

Una volta aperto vi verrà chiesto solo di inserire l'indirizzo ip della cam

Reset tool

Cliccando su reset la QD300 verrà ripristinata.

Video converter

Serve per convertire i video registrati da avi a H264

IP Search Tool

è forse il tool più importante permette di scovare in rete le varie cam. Una volta aperto basterà cliccare su ip search e troverà in automatico le cam sulla rete.

IP Search

Dopo averle scovate potrete cambiare indirizzo ip e altri parametri.

Device Manager

CMS CLIENT e VMS CLIENT sono software di gestione telecamere, sono praticamente identici ad eccezione del fatto che VMS esiste una versione per anche per MAC.

Per l'esempio utilizzeremo VMS.

istallando il programma vi troverete di fronte a questa schermata (quella nell'esempio è la versione per MAC ma è identica a quella Windows).

WMS Home

Cliccando su device manager il software troverà la cam in rete, dovrete selezionarla ed aggiungerla ad un gruppo

Add group

potrete inoltre, cliccando il simbolo della penna, cambiare username e password del dispositivo.

Una volta aggiunta al gruppo, cliccando su monitor, potrete visionare la vostra cam.

WMS Home

Ovviamente potrete cambiare le impostazioni dei riquadri di visione come preferite.

Screenshot WMS

 Con questo software potrete impostare molti parametri tra cui le registrazioni e i vari allarmi (come ad esempio il sensore di movimento).

Dopo questa carrellata di software, andiamo ad approfondire quello che è l'aspetto che ritengo più interessante su questa telecamera: il protocollo ONVIF

Il miglior modo per verificare se una telecamera ha il pieno supporto ad ONVIF è tramite il programma ONVIF device manager che potrete trovare QUI

Appena aprirete il software in automatico noterete la vostra cam tra i dispositivi disponibili.

Onvif device manager

Non solo! Come potrete notare, questo tool vi da in automatico la stringa rtsp da usare con altri player o con software esterni come Home Assistant.

La stringa per questa cam è la seguente:

rtsp://192.168.1.xx:554/user=admin_password=xxxxxxx_channel=1_stream=0.sdp?real_stream

dovrete ovviamente sostituire le x con l'indirizzo ip e con la vostra password.

Questa cam funziona ovviamente anche da Mobile, sarà possibile utilizzare l'APP XMeye disponibile per IOS e per Android

Playstore

una volta creato un account e loggati si potrà premere il pulsante per la scansione e trovare la cam all'interno della rete

 

Aggiunta dispositivo

ed infine mostrare lo streaming video 

Screenshot app mobile

Concludo con qualche considerazione personale:

Siamo di fronte ad un prodotto estremamente economico, con meno di 30 euro (spedizione inclusa) possiamo portarci a casa una Telecamera di sorveglianza da esterni (IP66), con supporto PoE, certificata ONVIF e che dispone di flusso RTSP.

Queste caratteristiche unite al prezzo veramente imbattibile fanno passare in secondo piano alcune mancanze come l'assenza del WiFi e di un trasformatore 12V nella dotazione.

La qualità video della Escam QD300 è buona sia di giorno che in notturna.

Per quanto mi riguarda quindi la ritengo un ottimo acquisto.

Vi lascio adesso al solito video di fine articolo dove potrete osservare il dispositivo in azione. Buona visione!

Produrre e aggiornare contenuti su vincenzocaputo.com richiede molto tempo e lavoro. Se il contenuto che hai appena letto è di tuo gradimento e vuoi supportarmi, clicca uno dei link qui sotto per fare una donazione.

Luigi Duchi

Luigi Duchi

Nato a Grosseto il 24 Dicembre 1982 perito elettrotecnico che lavora nel mondo della domotica e installazione di impianti elettrici, impianti di allarmi, videosorveglianza e automazioni in genere. Appassionato da sempre di tecnologia e aperto alla conoscenza di nuove soluzioni.

Disqus loading...